JESC 2022: Zlata Dzynka con “Nezlamna (Unbreakable)” per l’Ucraina allo JESC 2022

L’emittente pubblica ucraina RAI qualche minuto fa ha presentato ufficialmente “Nezlamna (Unbreakable)” (Незламна), il brano rivisitato con cui la tredicenne Zlata Dziunka (Злата Дзюнька), rappresenterà l’Ucraina alla ventesima edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2022 che si terrà il prossimo 11 dicembre 2022, nella città di Erevan in Armenia presso il Complesso Sportivo e dei Concerti Karen Demircian l’Arena Demircian (Demirchyan Arena, Sports & Music Complex, Hamalir, Կարեն Դեմիրճյանի անվան մարզահամերգային համալիր). 

Il brano, scritta appositamente per la selezione nazionale del concorso, suonava più dinamica e conteneva più testo inglese, ed è stato anticipato in onda nel programma Morning Pro (Ранок Про) su Radio Prominra (Радіо Промінь). Potete ascoltare la trasmissione al link.

Quest’oggi venerdì 25 novembre sul canale YouTube dell’Eurovision.tv verrà presentato il videoclip per la canzone “Nezlamna (Unbreakable)” (Незламна). Le riprese del video musicale è durato quasi due mesi. Le riprese a Kiev sono state annullate per la sicurezza di Zlata e della squadra e si sono spostate nella regione di Lviv. Tuttavia, in uno dei giorni delle riprese ci sono stati attacchi missilistici nella regione di Lviv e missili volavano sopra il set delle riprese.

I tre minuti della durata del video musicale mostrano la verità e si sono svolti nel seminterrato di una chiesa, dove vengono i bambini di un asilo vicino al momento degli allarmi antiaereo. I bambini ucraini nei rifugi antiaerei, che giocano, leggono, sognano e si arrabbiano. Allo stesso tempo, vediamo il loro potere e il loro coraggio, la loro lotta e il loro viaggio. Questa generazione di bambini diventerà ucraini liberi, indistruttibili e orgogliosi.

Centinaia di candele sono state accese durante le riprese del video musicale per commemorare i bambini innocentemente morti a causa dell’aggressione russa. Secondo le informazioni ufficiali dei procuratori minorili, più di 440 bambini sono morti e 847 bambini sono rimasti feriti al 24 novembre 2022, oltre 9 mesi di guerra su vasta scala.

“La mia canzone è una preghiera. Contiene tutto ciò che ogni ucraino e ogni bambino in Ucraina sta attraversando ora. Attraverso questa canzone, voglio ricordare ancora una volta quanto sia stabile e indomabile il popolo ucraino”, ha detto Zlata Dzyunka a Radio Promin.

La cantante ha anche affermato di essere attualmente al lavoro con il team sul numero con cui si esibirà allo Junior Eurovision 2022.

Ricordiamo che Zlata Dzyunka (Злата Дзюнька) con la canzone “Nezlamna (Unbreakable)” (Незламна).è diventata la vincitrice della Selezione Nazionale per lo Junior Eurovision Song Contest 2022, la cui Finale si è svolta il 18 settembre 2022 in diretta sul canale televisivo Suspilne Kultura (Суспільне Культура), il canale YouTube dell’Eurovision Ukraine e la pagina Facebook di Eurovision Ucraina.

La ragazza vive nella città di Rava-Ruska. Ha partecipato e vinto numerosi concorsi e festival, tra cui Prague Art Festival (Repubblica Ceca), Zvaigzdziu sonata 2022 (Lituania), Vistula Sounds 2022 (Polonia).

L’Ucraina ha sempre partecipato sin dal suo debutto nel 2006. Nelle sue 16 participazioni precedenti il Paese ha raccolto una vittoria, nel 2012 con Anastasiya Petryk e la sua “Nebo” (Небо), e due secondi posti, con Viktoria Petryk nel 2008 e con Sofia Tarasova nel 2013. L’Ucraina ha inoltre ospitato l’evento per due volte, sempre a Kiev, nel 2009 e nel 2013. In entrambi i casi, come conduttore si è visto Timur Miroshnychenko, che avrebbe poi presentato anche l’edizione 2017 dell’Eurovision maggiore. Ad affiancare Miroshnychenko sono state in un caso Ani Lorak e nell’altro caso Zlata Ognevich.

• Ucraina allo Junior Eurovision Song Contest:

  • 2006: Nazar Slyusarchuk (Назарий Стинянский) – “Khlopchyk Rock ‘n’ Roll” (Хлопчик рок ‘н’ ролл, Rock ‘n’ roll boy), 9° – 58 punti
  • 2007: Ilona Galitska (Илона Галицкая) – “Urok hlamuru” (Урок гламуру, Lesson of glamour), 9° – 56 punti
  • 2008: Viktoria Petryk (Виктория Петрик) – “Matrosy” (Матроси, Sailors), 2° – 135 punti
  • 2009: Andranik Alexanyan (Андранік Алексанян,Անդրանիկ Ալեքսանյան) – “Try topoli, try surmy” (Три тополі, три сурми, Three poplars, three trumpets), 5° – 89 punti
  • 2010: Yulia Gurska (Юлія Гурська) – “Miy litak” (Мій літак, My plane), 14° – 28 punti
  • 2011: Kristall (Кочегарова Крістіна) – “Evropa” (Європа, Europe), 11° – 42 punti
  • 2012: Anastasiya Petryk (Настя Петрик) – “Nebo” (Небо, Sky), 1° – 138 punti
  • 2013: Sofia Tarasova (Софія Тарасова) – “We Are One”, 2° – 121 punti
  • 2014: Sympho-Nick (Трио «Sympho-Nick»: Sofiya Kutsenko / София Куценко, Marta Rak / Марта Рак e Amalia Krymskaya / Амалия Крымская) – “Pryyde vesna” (Прийде весна, Spring will come), 6° – 74 punti
  • 2015: Anna Trincher (Анна Трінчер) – “Pochny z sebe – Start with yourself” (Почни з себе, Start with yourself), 11° – 38 punti
  • 2016: Sofia Rol (Софія Роль) – “Planet Craves For Love” (Планета жаждет любвиf), 14° – 30 punti
  • 2017: Anastasiya Baginska (Anastasia Baginskaya / Анастасію Багінську) – “Не зупиняй” (Ne zupyniay, Don’t stop), 7° – 147 punti
  • 2018: Darina Krasnovetska (Дарина Красновецкая) – “Say Love”, 4° – 182 punti
  • 2019: Sophia Ivanko (Софiя Iванько) – “The Spirit of Music” (Koly zdaietsia, Коли здається; When It Seems), 15° – 59 punti
  • 2020: Oleksandr Balabanov (Олександр Балабанов) – “Vidkryvai (Open Up)” (Відкривай), 7° – 106 punti
  • 2021: Olena Usenko (Ellen Usenko) (Олена Усенко (Ellen Usenko)) – “Vazhil” (Важіль, Leverage), 6° – 125 punti
  • 2022: Zlata Dzyunka / Злата Дзюнька“Nezlamna” (Незламна, Unbreakable)

Lo Junior Eurovision Song Contest 2022 sarà la 20ª edizione del concorso canoro per bambini e ragazzi dai 9 ai 14 anni, che si svolgerà l’11 dicembre 2022 al K. Demirchyan Sport-Concert Complex (Կ. Դեմիրճյանի անվան մարզահամերգային համալիրում),  alle ore 16:00 (alle 19:00 ora locale).

I presentatori di questa edizione:

  • Garik Papoyan (Գարիկ Պապոյան) è un attore, presentatore televisivo e paroliere armeno. Dopo aver debuttato come presentatore in vari programmi televisivi nazionali, ha composto i brani in rappresentanza dell’Armenia all’Eurovision Song Contest 2014 e 2019, oltre ad aver coperto il ruolo di portavoce nazionale nell’edizione 2022.
  • Iveta Mukuchyan (Իվետա Մուկուչյան) è una cantante ed attrice armena conosciuta per aver rappresentato il paese all’Eurovision Song Contest 2016 con il brano “LoveWave” (Սիրո ալիք).
  • Karina Ignatyan (Կարինա Իգնատյան) è una cantante armena conosciuta per aver rappresentato il paese allo Junior Eurovision Song Contest 2019 con il brano “Colours of Your Dream” (Քո երազանքի գույները).

In Italia lo show sarà trasmesso per la prima volta da Rai 1, con il commento di Mario Acampa e Francesca Fialdini.

Si tratta del secondo evento eurovisivo che si svolge in Armenia, dopo lo Junior Eurovision Song Contest 2011 ospitato anche al K. Demirchyan Sport-Concert Complex (Կ. Դեմիրճյանի անվան մարզահամերգային համալիրում). La sede può ospitare tra le 6.000 e le 8.000 persone per grandi concert ed è la seconda Arena ad aver ospitato due volte lo Junior Eurovision Song Contest, dopo la Minsk Arena in Bielorussia.

In questa edizione il Regno Unito, sulla scia dell’organizzazione dell’Eurovision Song Contest 2023, ha confermato il suo ritorno dopo 16 anni d’assenza, mentre l’Azerbaigian, la Bulgaria e la Germania hanno annunciato il proprio ritiro. La Russia, partecipante fissa sin dalla terza edizione, è stata esclusa in seguito all’espulsione delle emittenti nazionali dall’EBU-UER.

Di seguito i 16 paesi che prenderanno parte allo Junior Eurovision Song Contest 2022:

  • 🇦🇱 Albania (RTSH): Kejtlin Gjata –Pakëz diell” (A Bit Of Sunlight) (Kejtlin Gjata – Endri Muça)
  • 🇦🇲 Armenia (AMPTV): Nare – “DANCE!” (Պարի՛ր) (Grigor Kyokchyan – Grigor Kyokchyan / Nick Egibyan)
  • 🇫🇷 Francia (France TV): Lissandro –Oh maman!” (Frederic Chateau / Barbara Pravi – Frederic Chateau)
  • 🇬🇪 Georgia (GPB): Mariam Bigvava –I believe” (მჯერა) (Beni Kdagidze / Iru Khechanovi – Giorgi Kukhianidze)
  • 🇮🇪 Irlanda (TG4): Sophie Lennon –Solas” (Light) (Niall Mooney / MaJiKer / Hannah Featherstone – Jonas Gladnikoff / MaJiKer / Hannah Featherstone / Ken McHugh)
  • 🇮🇹 Italia (Rai): Chanel Dilecta –BLA BLA BLA” (Carmine Spera / Fabrizio Palaferri / Angela Senatore – Marco Iardella)
  • 🇰🇿 Kazakistan (Khabar Agency): David Charlin – “Jer-ana (Mother Earth)” (Жер-Ана) (Serzhan Bakhitzhan / Jordan Arakelyan – Khamit Shangaliyev)
  • 🇲🇹 Malta (PBS): Gaia Gambuzza – “Diamonds in the skies” (Matthew James – Matthew James)
  • 🇳🇱 Paesi Bassi (AVROTROS): Luna – “La festa” (Robert Dorn – Robert Dorn)
  • 🇲🇰 Macedonia del Nord (MKRTV): Lara feat. Jovan & Irena – “Životot e pred mene(My Life Ahead Of Me) (Jovan Trpcheski / Lara Trpcheska – Simon Trpcheski / Darko Dimitrov)
  • 🇵🇱 Poland (TVP): Laura Bączkiewicz – “To the moon” (Monika Wydrzynska – Jakub Krupski)
  • 🇵🇹 Portugal (RTP): Nicolas Alves – “Anos 70” (The 70’s) (Carolina Deslandes / Agir – Carolina Deslandes / Agir)
  • 🇷🇸 Serbia (RTS): Katarina Savić –Svet bez granica (Свет без граница, World Without Borders)) (Ivana Dragićević – Ivana Dragićević)
  • 🇪🇸 Spain (TVE): Carlos Higes –Señorita” (Michael James Down / Will Taylor / Primoz Poglajen – Michael James Down / Will Taylor / Primoz Poglajen)
  • 🇬🇧 United Kingdom (BBC): Freya Skye – “Lose my head” (Jack Hawitt / Amber Van Day / Deepend – Jack Hawitt / Amber Van Day / Deepend)
  • 🇺🇦 Ukraine (UA:PBC: Zlata Dzyunka –Nezlamna (Unbreakable)” (Незламна) (ILLARIA / Zlata Dziunka – ILLARIA)

Lo slogan è ‘Spin the Magic’, mentre il logo rappresenta un trottola di legno circondata da tre fili con i colori della bandiera armena, ideato per rappresentare un punto d’incontro tra la vecchia e la nuova Armenia.