Paesi Bassi: Muore Jetty Paerl, prima ad esibirsi all’ESC

Jetty Paerl, was the first ever contestant of the Eurovision Song Contest in 1956.Jetty Paerl, che nel 1956 divenne la prima a salire sul palco della prima edizione dell’Eurovision Song Contest è scomparsa all’età di 92 anni.

La cantate olandese, divenutata famosa negli anni 1950 e 1960, è scomparsa lo scorso Giovedì, 22 Agosto 2013 a Amstelveen.

Jetty Paerl (Henriette Nanette Paerl) nata ad Amsterdam il 27 Maggio 1921 e ha vissuto a Londra, durante l’occupazione tedesca nazista dei Paesi Bassi. 

La sua carriera era iniziata durante la seconda guerra mondiale a Radio Oranje, che trasmetteva da Londra per gli ascoltatori olandesi in esilio. All’epoca si faceva chiamare “Jetje van Radio Oranje” (Jetty of Radio Orange).

Il 24 Maggio 1956 si tenne a Lugano, in Svizzera, la prima edizione dell’ESC. Jetty Paerl ha rappresentato i Paesi Bassi, diventando così la prima concorrente ad esibirsi nella storia dell’Eurovision Song Contest con la canzone “De Vogels Van Holland” (The Birds of Holland) scritto da  Annie M.G. Schmidt e composto da Cor Lemaire. 

Non si saprà mai quale fu la sua posizione in classifica in quanto, com’è noto, di quel primo ESC non si conosce altro risultato che il titolo della canzone vincitrice “Refrain” di Lys Assia. A partecipare all’evento, sono stati sette paesi a scelta con due cantanti solisti o due brani musicali. La seconda canzone dei Paesi Bassi alla competizione è stata Corry Brokken con “Voorgoed Voorbij” (Over Forever).

Dopo la sua partecipazione all’ESC 1956, si unì a un gruppo chiamato “Swinging Nightingales”, e iniziò anche una carriera di attrice teatrale.