ESC 2018: RTP ha svelato il team di lavoro per l’Eurovision 2018

fb621fd09894eb78a3991bd8f60122b5

L’emittente pubblica portoghese RTP ha diramato quello che viene definito ‘The Core Team’, ovvero il gruppo di lavoro che si occuperà della realizzazione tecnica della 63ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà per la prima volta in assoluto in Portogallo, presso la MEO Arena (rinominata con il nome di ‘Altice Arena’) della città di Lisbona l’8, il 10 e il 12 maggio del prossimo anno, grazie alla vittoria di Salvador Sobral con “Amar pelos dois” (Loving for both of us).

Molte persone saranno coinvolte nell’organizzazione della prossima edizione dell’Eurovision Song Contest, compresi molti volti noti che sono stati coinvolti nelle passate edizioni dell’Eurovisione. Il gruppo di lavoro includerà un gran numero di membri portoghesi tra cui funzionari e personale RTP, e sarà supportato da un forte team di professionisti internazionali con grande esperienza all’Eurovision Song Contest.

Come affermato a suo tempo dal presidente dell’emittente pubblica portoghese RTP, il gruppo di lavoro non è soltanto portoghese, ma anche internazionale. Ecco di seguito i nomi dei membri del gruppo di lavoro dell’Eurovision 2018:

  • Produttore Esecutivo – João Nuno Nogueira (in definitiva responsabile dell’intero spettacolo e contatto esecutivo all’interno di RTP, EBU-UER e leader del progetto)
  • Vice produttore esecutivo / produttore televisivo – Paulo Resende (guida il team di produzione del progetto)
  • Vice produttore esecutivo / produttore di spettacoli – Carla Bugalho (Capo della delegazione per il Portogallo a Vienna 2015 e Kiev 2017. Responsabile per l’evento televisivo e tutti i contenuti degli spettacoli)
  • Responsabile Eventi e Logistica – Maria Ferreira (Responsabile per gli eventi dell’Eurovision Song Contest e tutte le questioni legate alla logistica)
  • Heads of Production – Ola Melzig e Tobias Åberg (Ola era responsabile della produzione a Kiev 2017, è stato coinvolto in Eurovision dal 2000. Tobias è stato responsabile della produzione a Stoccolma 2016). Entrambi sono responsabili della struttura tecnica e dell’attuazione del concorso e degli spettacoli.
  • Line Producer – Luís Filipe Vieira (Responsabile gestione budget)
  • Capo della sicurezza – Alexandre Coimbra (Intendente di PSP, Polizia di pubblica sicurezza)
  • Responsabile dell’accreditamento – José Pinto da Fonseca (International Production Team presso RTP)
  • Direttore commerciale – Cristina Viegas (Responsabile del dipartimento commerciale di RTP)
  • Responsabile Marketing e Comunicazione – Marina Ramos (Responsabile Marketing e Comunicazione presso RTP)
  • Responsabile della stampa – Ana Loureiro (Media Partners presso RTP)

Ecco di seguito i nomi dei membri del gruppo creativo dell’Eurovision 2018:The creative team for 2018

  • Creative Manager – Gonçalo Madaíl (Vicepresidente dei programmi presso RTP e responsabile del Festival nazionale di selezione da Canção)
  • Art Director – Nicolau Tudela (Art Director presso RTP)
  • Set Designer – Florian Wieder (Progettato il palcoscenico per Düsseldorf 2011, Baku 2012, Vienna 2015 e Kiev 2017)
  • Lighting Designer – Jerry Appelt Responsabile del light design a Düsseldorf 2011, Baku 2012 e Kyiv 2017))
  • Senior Multicamera Director – Troels Lund
  • Multicamera Directors – Paula Macedo e Pedro Miguel Martins (registi di Multicamera presso RTP)
  • Contest Producer – Christer Björkman (Produttore di spettacoli per Malmö 2013, Produttore di concorsi per Stoccolma 2016 e Kiev 2017. Produttore di Melodifestivalen, selezione nazionale svedese)
  • Viewing Room Director – Mattias Carlsson (Viewing Room Manager per Stoccolma 2016)
  • Stage Directors – Marvin Dietmann e Martin Kagemark (Stage directors per Kyiv 2017)
  • Script Supervisor – Nuno Galopim (Creative Team presso RTP)

Fra i nomi, oltre a diversi dirigenti della RTP, anche diversi nomi noti legati all’Eurovision Song Contest. Produttore esecutivo per RTP sarà João Nuno Nogueira, project leader dell’Eurovision 2018 e anello di contatto fra RTP ed EBU, assistito da Paulo Resende, che si occuperà della produzione televisiva e Carla Bugalho, due volte capodelegazione portoghese, che si occuperà dello show.

I responsabili della produzione, delle strutture e dell’implementazione del concorso e dello show saranno due svedesi già noti, vale a dire Ola Melzig, disegnatore del palco degli ultimi show e capo della produzione a Kiev 2017, e Tobias Aberg, capo produzione a Stoccolma 2016.

Stesso discorso anche per il team creativo: anche qui portoghesi e svedesi lavoreranno in simbiosi. Christer Björkman sarà il produttore esecutivo dello show, ma il creative manager sarà un portoghese, vale a dire Gonçalo Madaíl, a capo della selezione nazionale Festival da Canção e vice capo dei programmi di RTP.

Anche qui, il gruppo comprende molti manager che hanno già lavorato a Düsseldorf, a Baku, a Vienna, Stoccolma, Kiev. Una sorta dunque di ‘dream team’ con il meglio delle produzioni passate.

L’edizione 2018 dell’Eurovision Song Contest vedrà la partecipazione di oltre 700 persone, tra cui il lavoro essenziale di oltre 400 volontari.

La prossima settimana Lisbona accoglierà i capi delegazione di tutti i 43 paesi partecipanti. Il raduno annuale nella città ospitante è una tappa fondamentale nella nella pianificazione dell’Eurovision Song Contest.