Sanremo 2019: Patty Pravo e Loredana Bertè al Festival di Sanremo 2019?

patty-pravo-e-loredana-bertè-al-festival-di-sanremo-2019-740x350.jpg

Patty Pravo e Loredana Bertè al Festival di Sanremo 2019? Queste sembrano essere le ultime indiscrezioni rilasciate da Chi, che avrebbe messo in campo le due signore della musica italiana come possibili partecipanti alla prossima edizione della kermesse condotta da Claudio Baglioni.

Secondo quanto riportato da Chi, la rosa dei Campioni dell’edizione 69 potrebbe presentare qualche piccola grande rivoluzione, come l’estromissione dalla gara di personaggi tv, lasciando spazio a soli emergenti e professionisti.

Il brano con il quale potrebbero presentarsi in gara sarebbe scritto da Gaetano Curreri, già autore per entrambe le artiste, e arriverebbe a un anno dall’esclusione della Bertè dalla competizione canora in riviera.

Queste le indiscrezioni rilasciate da Chi in merito a una possibile presenza di Loredana Bertè e Patty Pravo nella rosa degli artisti della prossima edizione di Sanremo.

“Sanremo diventa rock. Dopo il colpaccio di Loredana Bertè che tornerà in gara, il direttore artistico del Festival di Sanremo, Claudio Baglioni, piazza un altro grosso colpo. ‘Chi’ rivela in esclusiva che tornerà sul palco dell’Ariston anche Patty Pravo. Inoltre Baglioni ha deciso che per la prossima edizione non canteranno personaggi della tv “prestati” alla kermesse, ma solo professionisti ed emergenti”

Intanto, continuano i rumors sugli altri 23 possibili concorrenti. Si è parlato di Riki e Irama, ma anche di Ultimo, che solo un anno fa ha trionfato nella sezione giovani con Il ballo delle incertezze. Tra i papabili anche il duo Raf Tozzi, che il 30 novembre rilascerà la raccolta celebrativa per i 30 anni di Gente di mare con i concerti di supporto già annunciati.

Ancora da definire il cast artistico, che dovrebbe prevedere la presenza di Vanessa Incontrada e Claudio Bisio ma anche quella di Virginia Raffaele. Si è anche parlato di Gianni Morandi, ipotesi tra le meno probabili. Il Festival di Sanremo andrà in onda da martedì 5 a sabato 9 febbraio 2019 ed è condotto per la seconda volta da Claudio Baglioni, che ne è anche il direttore artistico. Le cinque serate sono trasmesse da Rai 1 (in alta definizione su Rai HD) e da Rai Radio 1 e Rai Radio 2. Al Festival di Sanremo 2019 partecipano 24 cantanti senza distinzione tra Big e Nuove Proposte. Di questi, due cantanti sono i vincitori di Sanremo Giovani 2018.

Inoltre, sei finalisti di ‘Area Sanremo Tim 2018’ accedono a ‘Sanremo Giovani’, si andranno ad aggiungere ai 18 che la RAI ha selezionato lo scorso 12 novembre, portando a 24 il numero dei partecipanti a Sanremo Giovani 2018.

Dei 25 finalisti decretati lo scorso 10 novembre al Teatro dell’Opera del Casinò Municipale di Sanremo durante l’ultimo atto di Area Sanremo TIM, 6 hanno superato la Selezione davanti alla Commissione RAI presieduta del Direttore Artistico Claudio Baglioni e composta da Claudio Fasulo, Massimo Giuliano, Massimo Martelli, Duccio Forzano e Geoff Westley. Si andranno ad aggiungere ai 18 che la RAI ha selezionato lo scorso 12 novembre, portando a 24 il numero dei partecipanti a Sanremo Giovani 2018.

Erano in tutto 94 gli artisti giunti all’ultima fase (69 selezionati dalla Commissione RAI e 25 provenienti da Area Sanremo TIM): le audizioni dei 25 finalisti si sono svolte nella giornata di lunedì, mentre la comunicazione degli ammessi è avvenuta ieri. Questi i nomi dei 6 (in ordine alfabetico) con il titolo del brano presentato e la città di provenienza:

– Deschema (Band)/Cristallo – Siena ed Arezzo (Giulio Cappelli, Emilio Goracci, Nicola Facco, Gianluca Polvere, Massimiliano Manetti)
– Fredrix & Flaw (Duo)/L’impresa – Roma (Federico e Flavia Marra)
– Mescalina (Band)/Chiamami amore adesso – Napoli (Luca Sica, Giancarlo Sannino, Claudio Sannino, Cesare Marzo)
– Francesca Miola/Amarsi non serve – Cavallino Treporti (Venezia)
– Roberto Saita/Niwrad – Schlieren (Svizzera, Cantone di Zurigo)
– Sisma (Duo)/Slow motion – Napoli (Arturo Caccavale e Daniele De Santo).

Erano presenti alle audizioni di Roma il Sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri, ed il Presidente della Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo – organizzatrice di Area Sanremo – Maurizio Caridi, insieme ad alcuni membri della Commissione di Valutazione di Area Sanremo TIM.

“Sono davvero soddisfatto del risultato ottenuto e con me lo sono anche il Sindaco Biancheri ed i membri della nostra Commissione di Valutazione. Ci ha fatto molto piacere che lo stesso Baglioni, durante la comunicazione dei vincitori in diretta, abbia avuto parole di approvazione per l’ottimo lavoro svolto dalla Commissione e dall’Organizzazione di Area Sanremo, riconoscendone l’alto valore. – Afferma con orgoglio Maurizio Caridi. – Ora i nostri finalisti cercheranno di dare il meglio di loro stessi il prossimo mese a Sanremo Giovani. Il “Pass” per il Festival 2019 se lo conquisteranno però solo in due: il vincitore di ognuna delle 2 serata in programma al Teatro dell’Opera del Casinò. Speriamo bene … auguro, a nome di tutti noi, un in bocca al lupo ai nostri ragazzi!”.

Le due serate – trasmesse in diretta su Rai Uno in prima serata – si svolgeranno al Teatro dell’Opera del Casinò Municipale di Sanremo, giovedì 20 e venerdì 21 dicembre. Poi… sarà Festival 2019.

Ecco i 24 finalisti che parteciperanno a Sanremo Giovani 2018, il 20 e 21 dicembre in diretta su Rai 1 dal Teatro del Casinò di Sanremo, e che verranno giudicati dalla Commissione musicale, dalla giuria televisiva e anche da voi tramite il televoto:

Federica Abbate – Finalmente
Andrea Biagioni – Alba piena
Cannella – Nei miei ricordi
Laura Ciriaco – L’inizio
Diego Conti – 3 gradi
Cordio – La nostra vita
Deschema – Cristallo
Einar – Centomila volte
Fedrix & Flaw – L’impresa
Fosco 17 – Dicembre
La Rua – Alla mia età si vola
La Zero – Nina è brava
Le Ore – La mia felpa è come me
Mahmood – Gioventù bruciata
Marte Marasco – Nella mia testa
Mescalina – Chiamami amore adesso
Francesca Miola – Amarsi non serve
Giulia Mutti – Almeno tre
Nyvinne – Io ti penso
Ros – Incendio
Roberto Saita – Niwrad
Sisma – Slow motion
Symo – Paura di amare
Wepro – Stop/Replay