ESC 2021: La decisione riguardante la presenza del pubblico all’ESC 2021 potrebbe essere rinviata fino a metà aprile

Sietse Bakker ha dichiarato che la decisione riguardante la presenza del pubblico all’Eurovision Song Contest 2021 potrebbe essere rinviata fino a metà aprile.

In un’intertista venerdì sera nel talkshow Jinek dell’emittente olandese RTL, il produttore esecutivo dell’Eurovision Song Contest 2021 Sietse Bakker ha dichiarato che, con la attuale situazione epidemiologica, la priorità assoluta e garantire la presenza dei 41 partecipanti sullo stesso palco a Rotterdam a maggio. Mentre la presenza del pubblico nell’Ahoy Rotterdam non è più l’obbiettivo principale, e la decisione a riguardo potrà essere presa fino a metà aprile: “Rimandiamo le decisioni sul pubblico il più a lungo possibile”.

 

 

La scelta sotto quale dei quattro scenari delineati far svolgere l’ESC 2021 verra presa nelle prossime settimane.

Con le dichiarazioni odierne possiamo aspettarci quindi che si opti per una via di mezzo tra opzioni B e C, come illustrate nei mesi scorsi dall’organizzazione olandesse de dal Reference Group EBU-UER: