ESC 2021: Continua la sessione di prove – Giorno 8. Aggiornato

Oggi ottava giornata per le seconde sessioni di prove della 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2021 che si terrà presso la Rotterdam Ahoy a Rotterdam, nei Paesi Bassi, il 18, 20 e 22 maggio 2021, grazie alla vittoria di di Duncan Laurence con “Arcade” nell’edizione 2019, ma l’appuntamento è la seconda prova degli artisti già in Finale dell’Eurovision Song Contest 2021, i BIG 5 (Regno Unito, Spagna, Germania, Italia e Francia) e il paese ospitante dell’evento (Paesi Bassi). 

Oggi, proveranno i BIG 5 (Germania, Regno Unito, Francia, Spagna ed Italia) e i Paesi Bassi, paese ospitante dell’evento, per la Seconda volta. Oltre alle prove, ci sarà il sorteggio della metà di esibizione dei Paesi già finalisti (ma non della posizione esatta). É già noto il paese ospitante i Paesi Bassi che sarà il 23° a cantare in Finale, ci sono altri 2 posti tra i primi 22 e 3 posti tra gli ultimi 3 posti. Tutti e sei i paesi parteciperanno direttamente alla finale di Sabato 22 Maggio 2021 in programma per Sabato 22 Maggio 2021 alle 21:00 e che verrà trasmessa in diretta da Rai 1, ma anche su RaiPlay e Radio2, con il commento in italiano dal conduttore Gabriele Corsi e l’autore, performer e personaggio televisivo Cristiano Malgioglio.

Le regole non sono diverse dagli anni precedenti, in quanto sei persone sono ammesse sul palco contemporaneamente e gli artisti possono utilizzare oggetti di scena e piedistalli reali e pirotecnici, proiezioni digitali o tutte queste cose; ma una cosa diversa quest’anno è che gli artisti hanno la possibilità di pre-registrare le loro cori piuttosto che avere cantanti di supporto dal vivo sul palco. Questa nuova regola è stata introdotta per aiutare a ridurre il numero di persone in ciascuna delegazione e mantenere la bolla dell’Eurovision Song Contest il più piccola possibile, ma significa anche che ascolteremo diversi tipi di cori degli anni precedenti. Quest’anno puoi avere un coro gospel come la Macedonia del Nord o registrare un migliaio di voci da tutto il mondo, come l’Islanda.

Le prove di oggi sono aperte alla stampa e ai fan e avranno la durata di 20 minuti per ogni Paese. Dopo le prove di giovedì scorso, sarà dunque questa una occasione importantissima per prendere ulteriore confidenza con il palco della Rotterdam Ahoy di Rotterdam e aggiustare tutti i dettagli in vista delle prove generali e delle dirette della prossima settimana. Questa volta la maggioranza degli artisti ha indossato il costume di scena per provare luci ed effetti speciali studiati ad hoc per la performace. Gli artisti, oltre che avere concesso ai numerosi fans in Arena, molte foto ed interviste, hanno partecipato anche alle varie conferenze stampa nazionali.  I secondi giri di prove avranno video integrali. Anche se in genere gli unici video ufficiali disponibili saranno quelli del sito ufficiale www.eurovision.tv che, durante la giornata, verrà aggiornato man mano che i video verranno pubblicati; è più facile che escano primi altri video su altri siti dedicati all’Eurovision. Per la prima volta in assoluto, Eurovision.tv pubblicherà brevi clip di anteprima delle prove in cui sarà possibile vedere come apparirà l’esibizione in televisione.

Questo il programma della giornata – 10:00 – 14:00 CEST (Articolo in continuo aggiornamento):

??.🇮🇹 Italia10:30 – 10:50 – Måneskin – “Zitti E Buoni2ª prova prima della Finale (Second Rehearsal) – 12:15 – 12:35Conferenza Stampa (Press Conference)

Foto Prove –  Foto conferenza stampa

La folle energia di Måneskin non è andata da nessuna parte durante questa seconda prova, ma i loro abiti scuri sono andati. Questa volta, il gruppo indossa abiti in pelle bordeaux in tessuto satinato decorato con borchie e intrecci argentati con lo stesso stile con cui si sono presentati alla prima prova. Per quanto riguarda il concetto di scena e come va la performance, è ancora estremamente simile a quello che è successo nella prima prova. Durante quasi tutta la performance nello schermo dietro ai ragazzi si vedono le loro sagome su sfondo bianco, che è anche il colore predominante delle luci per tutta la prima parte della canzone. Ci sono alcune angolazioni della telecamera che sono cambiate – inclusa l’ultima inquadratura di Damiano sul pavimento – ma a parte questo, tutto sembra essere simile. Prevediamo che l’Italia segnerà un altro dei primi 10. Top 10. L’Italia si esibirà nel SECONDO TEMPO della GRAN FINALE.

🇩🇪 Germania10:55 – 11:15 – Jendrik – “I Don’t Feel Hate2ª prova prima della Finale (Second Rehearsal) – 12:40 – 13:00Conferenza Stampa (Press Conference)

Foto Prove –  Foto conferenza stampa

Nessun cambiamento dal primo giro di prove. Jendrik, il suo pratico amico e le sue tre back vocalist sono tornati per un altro giro di prove che non ci hanno convinto esattamente. Tra tante produzioni audaci, “I Don’t Feel Hate” risulta un pò più semplice, almeno fino alla rottura della canzone. Ciò potrebbe attirare l’attenzione della gente per un pò, ma non dovrebbe essere sufficiente per prendere il telefono e votare per la Germania. Per quanto riguarda la messa in scena, è colorata ed energica ma sembra non abbastanza. Quindi mi dispiace Germania, prevediamo che finirai entro gli ultimi 6. Ultimi 6. La Germania si esibirà nel SECONDO TEMPO della GRAN FINALE.

23.🇳🇱 Paesi Bassi11:20 – 11:40 – Jeangu Macrooy – “Birth Of A New Age2ª prova prima della Finale (Second Rehearsal) – 13:05 – 13:25Conferenza Stampa (Press Conference)

Foto Prove –  Foto conferenza stampa

L’aspetto culturale di questa canzone e di questa performance sono tali punti salienti che sicuramente la faranno risaltare dal resto. L’allestimento è colorato e anche l’abito blu che indossa Jeangu attira l’attenzione, anche se c’è una leggera differenza rispetto alla prima prova. Ha rimosso l’accessorio in pelle sul petto che aveva. Per aggiungere a questo, c’è un ballerino sul palco che rende davvero la performance ancora più unica. Alcuni lavori con la fotocamera sono stati regolati per concentrarsi su alcuni dettagli della performance. È difficile prevedere come andrà a finire perché è una canzone così diversa e non fatta per tutti, ma crediamo che la sua unicità e la voce di Jeangu sarà sufficiente per segnare la top 20. Top 20.

??.🇫🇷 Francia11:45 – 12:05 – Barbara Pravi – “Voilà 2ª prova prima della Finale (Second Rehearsal) – 13:30 – 13:50 Conferenza Stampa (Press Conference)

Foto Prove –  Foto conferenza stampa

Il favorito dei bookmaker manterrà una performance simile alla selezione nazionale francese, C’est vous qui décidez!. Barbara è sola sul palco, indossa un bustier nero con pantaloni. Vari riflettori sono accesi durante la performance con un momento in cui l’ombra di Barbara si trasforma in uccelli e alla fine si diffonde. Verso la fine della performance, i movimenti principali di Barbara sono con le sue mani mentre le fa oscillare con movimenti diversi per trasmettere le sue emozioni mentre la telecamera dà un effetto tremolante. La performance è intima e vocalmente impeccabile. Top 10. La Francia si esibirà nel SECONDO TEMPO della GRAN FINALE.

??.🇬🇧 Regno Unito12:10 – 12:30 – James Newman – “Embers2ª prova prima della Finale (Second Rehearsal) – 13:55 – 14:15Conferenza Stampa (Press Conference)

Foto Prove –  Foto conferenza stampa

La performance inizia con James Newman su una piattaforma rotonda con i laser intorno a lui. Su ogni lato del palco possiamo vedere due enormi trombe bianche. Sul palco è accompagnato da ballerini che suonano le trombe tutti vestiti di bianco. Il rosso e il blu sono i colori che dominano la performance. Ogni volta che James grida “Light up the room”, il palco si illumina di bianco brillante. Quando inizia il ponte della canzone, il palco si fa buio e James è circondato da laser bianchi. È vocalmente buono e uno sforzo molto buono per il Regno Unito. Top 20. Il Regno Unito si esibirà nel PRIMO TEMPO della GRAN FINALE.

??.🇪🇸 Spagna – 12:35 – 12:55 – Blas Cantó – “Voy A Quedarme2ª prova prima della Finale (Second Rehearsal) – 14:20 – 14:40Conferenza Stampa (Press Conference)

Foto Prove –  Foto conferenza stampa

Blas Cantó, vestito di nero, inizia a cantare a cappella e subito dopo, la versione rinnovata della canzone inizia con brillanti luci blu. Una luna in eclissi e le stelle appaiono sullo sfondo finché non scompaiono e un’enorme luna pop appare dal soffitto. Mentre lo spettacolo si avvicina alla fine, le luci blu si trasformano in oro caldo. Blas è vocalmente bravo ma deve essere migliorato per il Gran Finale. Nel complesso questo è piuttosto suggestivo. Ultimi 6. La Spagna si esibirà nel PRIMO TEMPO della GRAN FINALE.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Si è da poco conclusa la seconda prova dei BIG 5 (Germania, Regno Unito, Francia, Spagna ed Italia) e i Paesi Bassi, paese ospitante dell’evento.

In occasione della conferenza stampa virtuale tenutasi oggi, 15 maggio, i Måneskin hanno scoperto in quale momento della finale si esibiranno. Durante l’incontro la moderatrice ha sorteggiato che la formazione capitolina salirà sul palco durante la seconda parte della finale (quella più vicina la televoto, e quindi potenzialmente più favorevole), suonando quindi in una posizione decisa dalla produzione compresa tra il numero 14 e il numero 26.

Sempre nella mattinata della giornata odierna, prima dell’incontro con la stampa, il quartetto è inoltre salito nuovamente sul palco dell’Ahoy Arena di Rotterdam per la seconda prova, che – come dal video riportato più avanti – questa mattina li ha visti esibirsi con vestiti di scena di pelle rossa. A differenza di quanto visto durante la prima prova, però, questa volta l’esecuzione di “Zitti e buoni” non si è conclusa con fuochi d’artificio.

“La seconda prova è andata molto bene”, ha raccontato, a margine di una conferenza virtuale, Claudio Santucci dello studio Giò Forma, a Rotterdam in qualità di creative director delle performance dei Måneskin. Ha aggiunto: “Tutto il team qui a Rotterdam ha fatto un lavoro davvero eccellente: segue tutte le nostre indicazioni e ci permette di ottenere esattamente ciò che vogliamo proporre. La performance dei Måneskin sarà un’esibizione potente ed energica. Soprattutto dopo un anno caratterizzato dall’assenza di spettacoli dal vivo, vogliamo trasmettere l’energia di questa band attraverso lo schermo”.

Dopo aver sottolineato che con la loro musica i Måneskin vogliono incoraggiare le persone a esprimere se stesse, con il frontman Damiano David che ha spiegato: ‘Il messaggio della nostra canzone ‘Zitti e buoni’ è quello di essere se stessi, non ascoltare i commenti negativi delle altre persone ed esprimere semplicemente se stessi”, la bassista Victoria De Angelis ha spiegato quanto per la band l’aspetto estetico, unito alla sua musica, sia una parte importante del progetto.

“L’estetica è una parte importante per noi, perché è un modo per esprimersi. Attraverso il nostro modo di vestire (Il look di Damiano, il frontman, petto nudo e tuta-corsetto con bretelle super aderente ha fatto impazzire tutti) e di stare sul palco sentiamo di poter esprimere meglio il nostro messaggio e le nostre sensazioni”, ha detto Victoria, che ha aggiunto: “Vogliamo fare arrivare anche un messaggio di libertà attraverso i nostri look, ovvero quello di non seguire regole di genere o su quali vestiti indossare”.

Oltre a dichiarare che una delle differenze tra il Festival di Sanremo e Eurovision Song Contest è che “dobbiamo parlare in inglese”, la formazione di “Il ballo della vita” ha successivamente raccontato di aver scelto di presentare alla recente edizione della kermesse sanremese proprio il brano “Zitti e buoni” – con cui sono in gara anche all’Eurovision – perché “abbiamo deciso di portare a Sanremo qualcosa di insolito per quel tipo di evento”. Damiano David ha inoltre spiegato:  “Non. abbiamo partecipato a Sanremo con l’intenzione di vincere e partecipare all’ Eurovision, ma ovviamente. ci speravamo molto”. A lui ha fatto eco Victoria che, presente in conferenza insieme al cantante dei Mankesin oltre che al chitarrista Thomas Raggi e al batterista Ethan Torchio, ha narrato: “La cosa più importante per noi non è la vittoria ma la possibilità di far ascoltare la nostra musica a più gente possibile”.

Per i bookmaker, come mostrato da Eurovisionworld, sono già tra i favoriti. Infatti si sono piazzati sul primo posto, sorpassando alla cantautrice francese Barbara Pravi con “Voilà”. Tra gli avversari più forti, gli analisti scommettono sulla maltese Destiny interprete di  “Je me casse” e l’interpreti islandesi  Daði & Gagnamagnið con “10 Years”.

Inoltre notare la scalata di Cipro con Elena Tsagrinou – “El Diablo”, che si guadagna la sesta posizione a scapito della Svizzera con Gjon’s Tears – “Tout l’univers”, e va ora all’assalto della Bulgaria con Victoria – “Growing up is getting old). Più lontano tutto il gruppo capitanato dall’Ucraina con Go_A –Shuma tal proposito, Kateryna Pavlenko tornerà sul palco già da lunedì dopo il test anti-COVID-19 negativo.

Le quote dovrebbero ora andare in uno stato di sostanziale calma nella giornata di domani, mentre da lunedì cominceranno a registrarsi movimenti sempre più vorticosi, soprattutto durante e dopo le semifinali.

Oggi è stato l’ultimo giorno delle seconde prove a Rotterdam Ahoy, concludendo la prima settimana di Eurovision e creando un’enorme quantità di attesa per gli spettacoli dal vivo della prossima settimana.

I Big Five e il Paese ospitante hanno portato le loro migliori esibizioni sul palco principale, poi sono usciti dalla sala della conferenza stampa per scoprire in quale metà della Finale si esibiranno.  Il risultato del sorteggio della metà della Finale è stato così: Italia, Germania e Francia si esibiranno nella Seconda metà della Finale, mentre  il Regno Unito e la Spagna si esibiranno nella Prima metà della Finale. 

Una procedura, questa, oramai tradizionale fin dal 2013, anno dal quale l’ordine di uscita delle canzoni in competizione è deciso dalla produzione. Soltanto nel 2016 si è avuta una variazione, precipitosamente scartata, con l’estrazione avvenuta direttamente sul Turquoise Carpet.  L’ordine completo della Finale sarà confermato dai produttori dell’evento venerdì 21 maggio dopo il termine di entrambe Semifinali. L’unico posto nella seconda metà della Finale è già tolto dai Paesi Bassi (Jeangu Macrooy – “Birth of a new age“), poiché questi ultimi occupano la posizione 23ª. Tale decisione, avvenuta per sorteggio casuale nel meeting dei capidelegazione del marzo 2020, è stata mantenuta per il 2021. Allo stesso modo, quando si è trattato di capire come comportarsi nel passaggio tra i due anni, erano state mantenute le Semifinali nella stessa divisione (ma non nello stesso ordine di esibizione) del 2020. 

I Måneskin, in gara per l’Italia con “Zitti e buoni”, dovranno cantare nella finale in programma sabato 22 maggio, diretta Rai1 alle ore 21:00. 

L’altra notizia di oggi è che un membro della delegazione polacca è risultato positivo al Covid, il che significa che domani il Team Poland salterà l’evento Turquoise Carpet. Puoi leggere la dichiarazione completa qui.

Ecco la nota stampa ha informato che: “Durante un test di routine effettuato all’arrivo presso la sede dell’Eurovision Song Contest sabato 15 maggio, un membro della delegazione polacca è risultato positivo al COVID-19. L’ultima volta che i componenti della delegazione erano presenti nella sede è stata giovedì 13 maggio, quando l’intera delegazione era in possesso di un test COVID-19 negativo. In conformità con il nostro protocollo di salute e sicurezza, questa persona è ora in isolamento. Come misura precauzionale in vista della settimana che precede lo spettacolo, anche gli altri membri della loro delegazione saranno ora sottoposti a un test molecolare PCR e dovranno osservare la quarantena.  Di conseguenza, domenica 16 maggio, la delegazione polacca non parteciperà di persona all’evento Turquoise Carpet.

Avremo ulteriori aggiornamenti a tempo debito e invieremo i nostri migliori auguri a tutta la delegazione.

Quest’anno l’Eurovision Song Contest 2021 si svolgerà grazie al pieno supporto e all’assistenza delle autorità olandesi. Il nostro obiettivo principale è produrre un evento completamente sicuro al COVID-19. La salute e il benessere di tutti i partecipanti, dei lavoratori e delle persone presenti tra il pubblico sono la nostra priorità più importante. Una serie di misure rigorose, tra cui isolamento, distanziamento sociale e test regolari, sono state imposte a tutti su consiglio degli operatori sanitari per garantire la sicurezza di tutti. 

Siamo profondamente grati per il supporto delle autorità in questo, e a tutte le delegazioni, l’equipaggio, il personale del locale e gli appaltatori per la loro volontaria collaborazione per garantire che il Concorso possa svolgersi.”

Ecco il voto del Press Centre dopo le prove: 

1º. Francia: 58 punti
2º. Italia: 48 punti
3º. Spagna: 26 punti
4º. Paesi Bassi: 19 punti
5º. Germania: 13 punti
6º. Regno Unito: 5 punti

Con la giornata odierna finisce il secondo giro di prove anche per Italia, Francia, Spagna, Germania, Regno Unito e Paesi Bassi.  Domani è l’evento del ‘Turquoise Carpet’, dove inizierà la seconda settimana dell’Eurovision Song Contest con il benvenuto a tutte le delegazioni nella città ospitante di Rotterdam.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Per chi fosse interessato, riportiamo i link alle review delle precedenti giornate di prove:

Cresce l’attesa per il grande evento Eurovision Song Contest 2021 che dopo la battuta d’arresto lo scorso anno per il lockdown mondiale dovuto alla pandemia, alza il sipario a Rotterdam il 18, 20 e con il grand Finale il 22 maggio. Da domani si inizierà a provare per lo spettacolo vero e proprio con la Prima Semi-Finale che verrà trasmessa Martedì 18 maggio su Rai 4 e RaiPlay, oltre che su Radio 2 dalle 20.35, con il commento di Ema Stokholma e Saverio Raimondo. La Seconda Semi-Finale che verrà trasmessa Giovedì 20 maggio su Rai 4 e RaiPlay, oltre che su Radio 2 dalle 20.35, con il commento di Ema Stokholma e Saverio Raimondo, mentre la finale sarà trasmessa non solo su Rai 1, ma anche su RaiPlay e Radio2, il 22 maggio, con il commeto Gabriele Corsi e Cristiano Malgioglio. Per chi volesse vedere senza commento, si può seguire sul canale YouTube dell’Eurovision.tvIn attesa della 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2021 potete vedere le clip in esclusiva su Raiplay del primo Italian Eurovision Party.

www.eurovisionvillage.com

Terminato, quindi, le prove singoli di tutti i Paesi. Domani sala stampa chiusa, ma alle ore 18:00 CEST prenderà il via l’Opening Ceremony (il Turquoise Carpet), la cerimonia di apertura dell’Eurovision Song Contest 2021, la passerella su cui sfileranno tutte le 39 delegazioni in gara (eccetto Australia e Polonia), che andrà in onda, in diretta sul canale ufficiale del concorso.