ESC 2022 – Svizzera: SRF svela i nomi dei 23 membri della giuria internazionale della selezione interna svizzera

Per la terza volta, l’emittente pubblica svizera SRG SSR, composta dall’emittenti regionali RSI, (di lingua italiana), RTR (di lingua romancia), RTS (di lingua francese) e SRF (di lingua tedesca) ha utilizzato una giuria pubblica composta da un panel di 100 telespettatrici e telespettatori e da una giuria internazionale composta da esperte ed esperti, che ha contribuito a decidere quale artista e canzone rappresenterà la Svizzera alla 66ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà presso l’Ahoy Rotterdam di Rotterdam, nei Paesi Bassi, il 12, 14 e 16 maggio prossimi, in seguito alla vittoria di Duncan Laurence nell’edizione precedente tenutasi a Tel Aviv con il brano “Arcade”.

La giuria pubblica, composta dal panel di 100 telespettatrici e telespettatori dovrebbe simulare meglio i risultati televisivi di oltre 40 paesi partecipanti all’Eurovision Song Contest, è stata formata in un processo di selezione in più fasi tramite un sondaggio online.

Insieme al suo partner pluriennale Digame, in primavera la SSR ha selezionato un nuovo panel composto da un centinaio di telespettatrici e telespettatori. Le persone scelte avranno voce in capitolo nel scegliere, attraverso un processo di selezione in più tappe, l’artista e il brano che rappresenteranno la Svizzera all’«Eurovision Song Contest» 2022. Il panel sarà coadiuvato da una giuria internazionale composta da 23 esperte ed esperti che hanno dato prova delle proprie competenze in qualità di membri delle giurie dei rispettivi Paesi e ha contribuito a decidere quale artista e canzone rappresenterà la Svizzera all’Eurovision Song Contest 2020.

La giuria internazionale composta da 23 esperte ed esperti hanno attraversato diversi processi per trovare la combinazione ideale per la Svizzera.

SRF ha rivelato i nomi delle 23 persone che hanno formato la giuria di 23 esperti internazionali (ESC Fachjury), nella loro selezione. Tutti i ventuno giurati sono stati giurati, partecipanti o cantautori all’Eurovision Song Contest, quindi sono stati utilizzati come rappresentanti delle votazioni all’Eurovision Song Contest. Ecco di seguito i nomi dei 23 membri della giuria di esperti internazionali:

  • Argyro Christodoulides (Cipro)
  • Alexey Gross (Bielorussia)
  • Anders Øhrstrøm (Danimarca)
  • Deivydas Zvonkus (Lituania)
  • Tinkara Kovač (Slovenia 2014)
  • Gordon Groothedde (Paesi Bassi)
  • Henrik Johnsson (Svezia)
  • Maria Marcus (Svezia)
  • Florent Luyckx (Paesi Bassi)
  • Pete Watson (Regno Unito)
  • Grzegorz Urban (Polonia)
  • Ovidiu Jacobsen (Romania 2010 e 2014)
  • Helga Möller (Islanda 1986 come membro degli ICY)
  • Mark De Lisser (Regno Unito)
  • Amie Borgar (Finlandia)
  • Gore Melian (Armenia)
  • Ilinca Bacilli (Ilinca Băcilă) (Romania 2017 con Alex Florea)
  • Ludmila Kuts (Bielorussia)
  • Milan Havrda (Repubblica ceca)
  • Julian le Play (Austria)
  • Jaakko Samuli Väänänen (Finlandia)
  • Gabriela Horn (PÆNDA) (Austria 2019)
  • Karl-Ander Reismann (Estonia)

“L’”ESC” è lo show musicale più grande e spettacolare del mondo che offre alle artiste, agli altristi, alle cantautrici e ai cantautori svizzeri più giovani l’opportunità di dimostrare le proprie capacità e la propria arte su un palco interanzionale di fronte a milioni di spettatrici e spettatori. Può rappresentare l’esordio di una grande carriera e resta in ogni caso un’avventura indimenticabile e ricca di insegnamenti.”, ha dichiarato Yves Schifferle, Head of Delegation.

Il progetto svizzero dell’Eurovision Song Contest 2022 frutto della collaborazione tra SRF, RTS, RSI e RTR ha ricevuto numerose ottime candidature per partecipare alla selezione nazionale interna della svizzera per l’Eurovision Song Contest 2022. Tutte le canzoni sono state ascoltate da una combinazione tra una giuria pubblica composta da 100 membri e da una giuria dei 23 esperti internazionali. La giuria pubblica è composta da 100 cittadini svizzeri che sono stati valutati da Digame e Simon & Kucher, che lavorano entrambi sul voto dell’Eurovision Song Contest. Hanno creato un algoritmo che ha esaminato le risposte a una serie di domande e ai candidati che si avvicinavano di più al voto visto all’Eurovision Song Contest.

In una procedura articolata in più tappe, il panel di 100 spettatrici e spettatori insieme alla giuria internazionale composta da 20 membri valuteranno le candidature e gli artisti. La decisione finale sulla partecipazione svizzera all’Eurovision Song Contest 2022 spetta comunque al panel (50%) e alla giuria internazionale (50%). Con il  brano e l’artista che si aggiudicheranno la vittoria da rivelare a inizio 2022 in una data non specificata dalle emittenti svizzere, SRF, RTS, RSI e RTR.

La Svizzera è il paese in cui l’Eurovision Song Contest è nato. Da allora ha vinto due edizioni: nel 1956 con Lys Assia che ha cantato “Refrain” e nel 1988 con la canadese Céline Dion che ha cantato “Ne partez pas sans moi”. È una delle nazioni con il maggior numero di partecipazioni in assoluto (61 partecipazioni e 50 Finali), mentre sono 4 le edizioni a cui non ha partecipato a causa degli scarsi risultati nelle edizioni precedenti. Infatti a partire dal 2004, la Svizzera non riuscì a qualificarsi per la Finale, con 3 ultimi posti (uno con nul point nel 2004), e sono 6 le edizioni in cui si è qualificata (2005, 2006, 2011, 2014, 2019, 2021).

Nell’ultima edizione il cantante e compositore svizzero con origini albanesi e kosovare Gjon’s Tears ha rappresentato la Svizzera all’Eurovision Song Contest 2021 con il brano “Tout l’univers”, pubblicato l’11 marzo 2021 su etichetta discografica Sony Music Entertainment France. Gjon’s Tears era stato inizialmente selezionato internamente per rappresentare il suo paese all’Eurovision Song Contest 2020 con la canzone “Répondez-moi”, prima della cancellazione dell’evento a causa della pandemia di COVID-19 del 2020 in Europa. A marzo 2020 l’emittente radiotelevisiva SRG SSR l’ha riconfermato per l’edizione eurovisiva successiva. Nel maggio successivo, dopo essersi qualificato dalla Seconda Semi-Finale, Gjon’s Tears si è esibito nella Finale eurovisiva a Rotterdam, dove si è piazzato al 3º posto su 26 partecipanti con 432 punti totalizzati, regalando alla Svizzera il suo primo podio dall’edizione del 1993.