Sanremo 2015: Romina Falconi, “voglio andare a Sanremo 2015”

Romina Falconi

Dopo Sanremo Giovani e X Factor, Romina Falconi collabora con Immanuel Casto per ‘Attraverso’, mini album con cui proverà anche a tornare al Festival di Sanremo, nel 2015. 

In un’intervista con magazine online NanoPress.it, l’artista parla del suo desiderio di tornare sul palco dell’Ariston nel 2015.

“Ci sto lavorando e spero di tornarci proprio nel 2015 con Immanuel. So che sembra un desiderio strano ma ho voglia di mettermi in gioco con un artista come lui, che ha moltissimo da dire. Nessuno se lo immaginerebbe mai ma il Casto sa affrontare, con la stessa virulenza e pragmaticità che lo hanno reso popolare, temi molto profondi e mai scontati. Con il tempo ho scoperto che è una persona credibile in ogni fronte: con il suo modo riesce ad essere ribelle e diretto sia per cose ironiche che drammatiche. Se dovessimo riuscire in questa impresa avremo modo di presentare la nostra teatralità, serietà e voglia di rivoluzione con un brano bellissimo“.

Dallo scorso 10 Febbraio e 12 Maggio, sono disponibili in digital download e sulle principali piattaforme streaming gli EP dell’originale trilogia d’esordio di Romina Falconi “Certi sogni si fanno un filo d’odio” (JLe Management), il primo composto “Certi sogni si fanno” da cinque brani in italiano dal sound pop elettronico scritti da Romina Falconi: “Sotto il cielo di Roma”, “Il mio prossimo amore”, “Stupida pazza”, “Mi trovi qui” e “Certi sogni si fanno” e il secondo “Attraverso”, che contiene contiene i brani: “Attraverso”; “Circe”; “Eyeliner” ft. Immanuel Casto; “Se perdo un amico”; “Viva Lei”.

I tre EP che andranno a formare parte dell’originale progetto discografico di Romina Falconi, prodotti da Filippo Fornaciari aka The Long Tomorrow presso il Manchine Studio di Milano e masterizzati da Giovanni Nebbia all’Ithil World di Imperia, che torna dopo le numerose esperienze nell’ambiente musicale: dal palco del Festival di Sanremo nella Sezione Giovani alla partecipazione ad X Factor Italia, dal tour con Eros Ramazzotti alla collaborazione con Immanuel Casto.

«Ho aspettato tanto prima di uscire con il mio primo album – afferma Romina Falconi – sette anni per la precisione, nel mio personale Tibet. Volevo essere me stessa, mi sono cucita addosso ogni canzone. “Certi sogni si fanno” è il mio primo mini album, tra due mesi il secondo, e poi il terzo in autunno: piccoli passi in punta di piedi, una rivoluzione che asseconda le mie fantasie folli. Sono un diesel e per di più platino, tutt’intorno i modi di Mamma Roma e indole politicamente scorretta. Ogni brano – continua la cantante, soffermandosi su ognuna delle cinque tracce – è la rivelazione di pensieri taciuti: la mia storia, come mi vedo dopo una fine, come mi precludo l’amore, come mi immagino in futuro e come so amare ciò che non posso avere».

Romina Falconi, nata a Roma, si interessa alla musica fin da bambina, studiando canto ed esibendosi nella realtà locale. Nel 2007, Romina presenta al Festival di Sanremo nella Sezione Giovani il brano “Ama”. In seguito si trasferisce a Milano dove collabora con vari nomi della scena indipendente tra cui Immanuel Casto. Tra il 2009 e il 2010 è corista nell’Ali e Radici World Tour di Eros Ramazzotti.

Nel 2012 partecipa a X Factor Italia sotto la direzione artistica di Morgan. Nel 2013 collabora nuovamente con Immanuel Casto e viene invitata come special guest alla sedicesima edizione degli Eutelsat TV Awards a Venezia. Attualmente Romina Falconi sta lavorando al proprio progetto musicale con il produttore Filippo Fornaciari, aka The Long Tomorrow.

Romina Falconi e Immanuel Casto saranno assieme sul palco dell’Alcatraz di Milano il 29 Ottobre con Sognando Cracovia Tour. Per info e biglietti: www.ticketone.it