ESC 2018: Il 29 Gennaio si terrà il sorteggio per l’assegnazione delle Semifinali dell’ESC 2018

ASC-0682-P-Concelho-860x507

Il sorteggio per decretare la composizione delle Semi-finali ed in quale metà della stessa si esibiranno i Paesi sorteggiati, oltre ad abbinare i BIG 5 e il Portogallo alla prima o alla seconda Semi-finale per il voto e la trasmissione obbligatoria si terrà il prossimo lunedì 29 Gennaio a Lisbona. Il sorteggio si terrà presso il Municipio di Lisbona (Salão Nobre da Câmara Municipal de Lisboa).

Inoltre l’emittente pubblica portoghese RTP, terrà anche la Cerimonia di passaggio del testimone con Kyiv (Host City Insignia Exchange, consegna delle chiavi della città) che si svolgerà verso le ore 13:00 CET, mentre il sorteggio per decretare la composizione delle Semi-finali (Semi Final Allocation Draw, allocazione delle semifinali) si terrà verso le ore 12:00 CET.

La Cerimonia sarà condotta da Sílvia Alberto e Filomena Cautela, due delle quattro presentatrici dell’Eurovision Song Contest 2018 e sarà trasmessa in diretta da Lisbona su RTP1, in live streaming sul canale YouTube del sito ufficiale della manifestazione, Eurovision.tv. La trasmissione nazionale sarà commentata da José Carlos Malato e Nuno Galopim.

Durante la Cerimonia di intercambio delle chiave delle città, che sarà trasmessa in diretta e in streaming su YouTube a livello internazionale, Vitali Klitschko / Віталію Кличку, Sindaco di Kyiv (Presidente da Câmara de Kiev), passerà ufficialmente il testimone di città ospittante della 63ª edizione dell’ESC 2018 al Sindaco di Lisbona (Presidente da Câmara Municipal de Lisboa),  Fernando Medina. Un portachiave gigante con le chiavi simboliche delle città ospitanti della manifestazione negli ultimi anni. L’evento sarà effettuata alla presenza del Supervisore Esecutivo dell’EBU-UER per l’Eurovision Song Contest Jon Ola Sand.

La prima parte del sorteggio determinerà in quale Semi-Finale i BIG 5 (Francia, Germania, Italia, Spagna e Regno Unito) e il Paese ospitante e campione in carica, il Portogallo (già qualificati automaticamente qualificati per la Finale del 12 Maggio 2018) dovranno votare e e trasmettere l’evento obbligatoriamente, ma anche quella nella quale sarà proposta la clip delle prove dell’artista in gara, novità introdotta per garantire un secondo passaggio anche ai finalisti di diritto.

La seconda parte del sorteggio deciderà in quale Semi-Finale si esibiranno tutti gli altri Paesi partecipanti. Un totale di 37 paesi saranno suddivisi in 6 urne e distribuiti equamente in ciascuna delle due Semi-finali per sorteggio. La distribuzione dei paesi nelle 6 urne è determinata in base allo storico delle votazioni (i voti assegnati dagli stessi negli ultimi 10 anni), calcolati dal partner per il televoto ufficiale del concorso, Digame. Questo meccanismo è utilizzato per evitare voti di vicinato e che paesi che tendono a votarsi a vicenda per cultura e geografia finiscano nella stessa Semi-finale, oltre ad aumentare la suspense nelle Semifinali.

L’emittente portoghese RTP insieme all’EBU-UER e con l’approvazione del Gruppo di riferimento dell’Eurovision Song Contest (Reference Group of the Eurovision Song Contest), ha deciso che 19 Paesi si sfideranno nella Prima Semi-Finale che si terrà il 9 Maggio 2018, mentre 18 Paesi si sfideranno nella Seconda Semi-Finale che si terrà il 10 Maggio 2018.

Come negli anni precedenti, l’ordine completo delle Semi-finali sarà deciso dall’emittente pubblica portoghese RTP, allo scopo di dare un miglior flusso televisivo all’evento ed approvato dall’EBU-UER, mentre le decisioni sull’ordine di esibizione nelle Semi-finali e nella Finale saranno decise anche quest’anno dai produttori dell’evento entro la metà di Marzo, una volta conosciuti tutti i brani in gara. Da ogni semifinale, dieci paesi procederanno alla Finale del 12 maggio per un totale, di 26 paesi finalisti.

Invece l’ordine di esibizione nella Finale sarà deciso il giorno prima della finalissima, tramite una decisione vincolata da un sorteggio che si terrà nelle conferenze stampa dei vincitori delle Semi-finali ed in quelle individuali dei Paesi finalisti di diritto, che deciderà in quale metà della Finale si esibiranno, se la prima o la seconda.

The pot allocation for the Semi-Final Allocation Draw for Eurovision 2018.

 Ecco la composizione delle urne:

  • Pot 1: Albania, Croazia, ERI di Macedonia, Montenegro, Serbia, Slovenia, Svizzera
  • Pot 2: Danimarca, Finlandia, Islanda, Irlanda, Norvegia, Svezia
  • Pot 3: Armenia, Azerbaigian, Bielorussia, Georgia, Russia, Ucraina
  • Pot 4: Bulgaria, Cipro, Grecia, Ungheria, Moldavia, Romania
  • Pot 5: Australia, Austria, Repubblica Ceca, Israele, Malta, San Marino
  • Pot 6: Belgio, Estonia, Lettonia, Lituania, Paesi Bassi, Polonia

La RTP ha inoltre rivelato le location degli eventi collaterali (Event Weeks of the competition) che si svolgeranno durante le settimane della competizione a Lisbona. Seguendo il tema del concorso 2018, tutti questi eventi si svolgeranno accanto al litorale di Lisbona lungo il fiume Tejo (Tejo, Tago, Tagus).

opt2-860x507

L’Eurovillage si troverà nella storica Praça do Comércio, la piazza più iconica di Lisbona, che a volte è anche chiamata Terreiro do Paço. L’apertura è prevista per il 4 maggio fino al 12 maggio e sarà caratterizzato da un grande schermo per il pubblico per guardare gli spettacoli dal vivo e sarà anche l’hub centrale per le attività degli sponsor e una serie di concerti e spettacoli durante le giornate eurovisive.

L’EuroClub verrà allestito vicino all’Eurovision Village e non molto lontano, al club Lust In Rio in Cais do Sodré. L’apertura è prevista per il 4 maggio fino al 12 maggio, con una programmazione ancora tutta da sviluppare.

La Cerimonia di Apertura (Opening Ceremony) dell’Eurovision Song Contest 2018 si terrà domenica 6 maggio. Le 43 delegazioni partecipanti percorreranno uno speciale tappeto blu, che si troverà presso il Museo dell’Arte, Architettura e Tecnologia (MAAT – Museu de Arte, Arquitetura e Tecnologia / Museum of Art, Architecture and Technology (MAAT)), prima del ricevimento inaugurale, che avrà luogo al Museo dell’Elettricità di Lisbona (Museu da Eletricidade / Lisbon’s Electricity Museum), che si trova poco lontano.

La 63ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà per la prima volta in assoluto in Portogallo, presso la MEO Arena (rinominata con il nome di ‘Altice Arena’) della città di Lisbona l’8, il 10 e il 12 maggio del prossimo anno, grazie alla vittoria di Salvador Sobral con “Amar pelos dois” (Loving for both of us).

Questo slideshow richiede JavaScript.