Italia: Ecco «Voglio» e «Buona Vita», i due nuovi singoli di Marco Mengoni

Sono usciti, come promesso, i primi due singoli (in italiano e spagnolo) estratti dal nuovo album dell’artista, disponibile dal 30 novembre.

View this post on Instagram

VOGLIO + BUONA VITA. Ora in tutti gli store. Link in bio

A post shared by Marco Mengoni (@mengonimarcoofficial) on

Il primo brano, “Buona Vita”, ha evidenti sonorità latine; il secondo, “Voglio”, ha un’anima pop. 

Entrambi usciranno in contemporanea nei paesi di lingua spagnola, e si intitoleranno rispettivamente “Buena Vida” e “Quiero”.

La release è stata preceduta nei giorni scorsi da una speciale anteprima in cinque città italiane dove, grazie alla collaborazione con Musement, Mengoni ha incontrato alcuni fortunati fan e ha condiviso con loro il primo ascolto dei due singoli. Milano e l’Orto Botanico di Brera, Roma e il Chiostro del Bramante, Firenze e Palazzo Strozzi, Venezia e Cà Pesaro, Napoli e il Museo Pietrarsa: queste le cinque città e i luoghi dove la bellezza, uno dei temi portanti del progetto, viene esaltata.

La scelta dell’artista sembra quella di portare in radio due esperienze musicali molto diverse, che ci mettano di fronte a un suono inaspettato con il quale Marco Mengoni è voluto tornare a distanza di due anni dalla sua ultima prova di studio in Sai che, singolo di grande successo che ha anticipato la raccolta live che ha dedicato al tour per l’ormai famosa playlist in divenire.

“Voglio” è un’esplosione di energia, di vita e di desiderio, scritta da Mengoni insieme ad Andrea Bonomo e Gianluigi Fazio. «Voglio gioca con il contrasto senza sfumature, con un tempo verbale che poche volte ho usato nella mia vita e qui viene ripetuto quasi a perdere valore e significato originario. Questo pezzo prende ad esempio luoghi comuni, modi di dire e atteggiamenti di vita quotidiana che vengono ribaltati ed esasperati frase dopo frase, dove tutto è il contrario di tutto. Io e miei musicisti abbiamo lavorato in studio e l’arrangiamento è quindi istintivo e “sporco”, in un rimpallarsi veloce di battere e levare coerente con il contrasto che il pezzo stesso rappresenta», spiega Mengoni.

“Buona Vita”, invece, cambia nettamente l’approccio testuale e il suono. Scritto da Mengoni a quattro mani con Fabio Ilacqua e prodotto da El Guincho (già produttore dell’ultimo lavoro di Rosalia), questo brano lascia spazio a sonorità inedite che accompagnano un manifesto per augurare il meglio a chi c’è e a chi non c’è più. In superficie è una canzone allegra, armonicamente in maggiore che però nasconde un significato molto profondo. Un allontanamento da tutti i compromessi a cui la vita ci ha obbligato, volere bene a prescindere dalle esperienze e quindi augurare un buon percorso a tutte le persone che hanno fatto, fanno e faranno parte del nostro vissuto. Il contrasto ritorna anche in questo brano, vestito da influenze latine e allegre che ho incontrato durante il mio viaggio. Ho ascoltato musica molto lontana dalla nostra e, in questo caso, ho preso spunto da un genere che nasce in una piccola isola dei Caraibi, dove canzoni apparentemente leggere raccontano storie molto profonde e importanti», spiega Mengoni.

I due brani fanno parte dell’album, atteso per il 30 novembre, che si propone così come un progetto di più ampio respiro che sembra voler parlare un linguaggio molto diverso rispetto a quello che ci si attendeva da Marco Mengoni.

Che la ricerca del suono fosse uno dei temi fondanti del suo ritorno era già apparso chiaro al momento del rilascio dei teaser con i quali ha voluto rompere l’attesa prima del suo ritorno, perciò non sorprende che i due singoli portati in radio mostrino qualcosa di molto particolare diametralmente opposto nei generi.

C’è grande attesa anche per il ritorno sulla scena live di Mengoni. Marco ha già annunciato le prime date del tour #MengoniLive2019, in partenza il prossimo 27 aprile. Queste tutte le date già fissate, ma non è da escludere che il calendario possa arricchirsi in corsa nel caso le richieste di biglietti siano molto alte.

27 aprile – Torino – PalaAlpitour
1° maggio – Milano – Mediolanum Forum
8 maggio – Roma – PalaLottomatica
13 maggio – Bari – Palaflorio
16 maggio – Caserta – Pala Decò
18 maggio – Eboli – PalaSele
21 maggio – Firenze – Nelson Mandela Forum
24 maggio – Verona – Arena di Verona
29 maggio – Rimini – RDS Stadium
30 maggio – Bologna – Unipol Arena

I biglietti per #MengoniLive2019 saranno eccezionalmente acquistabili sulla app ufficiale Marco Mengoni per 48 ore a partire dalle ore 10 di lunedì prossimo, 22 ottobre. Dalle ore 10 di martedì 23 ottobre partirà la prevendita My Live Nation riservata agli utenti registrati sul sito della piattaforma che produce il tour, mentre dalle ore 11 di mercoledì 24 si potranno acquistare su tutti i canali ufficiali e i punti vendita autorizzati Ticketone.