ESC 2020 – Lettonia: 126 candidature ricevute per partecipare al Supernova 2020

supernova-2017

L’emittente nazionale lettone LTV ha annunciato che un totale di 126 canzoni sono state pervenute per partecipare alla 6ª edizione del ‘Supernova 2020’, il loro format di selezione nazionale che determina la canzone e il concorrente lettone per la 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest si terrà presso l’Ahoy Rotterdam di Rotterdam, nei Paesi Bassi, per la quinta volta dopo le edizioni del 1958, 1970, 1976 e 1980), in seguito alla vittoria di Duncan Laurence nell’edizione precedente tenutasi a Tel Aviv con il brano “Arcade”, il 12, 14 e 16 maggio del prossimo anno. 

Il termine per la presentazione delle domande per “Supernova 2020” si è concluso ieri sera, con l’emittente pubblica lettona che ha ricevuto il numero record di domande, 126. Più della metà di tutte le canzoni pervenute sono state presentate l’ultimo giorno.

Il produttore del progetto Ilze Jansone ha affermato: “Diversi artisti hanno presentato due canzoni, quest’anno c’è più diversità di genere, ci sono molti nomi di giovani interpreti femminili, canzoni relativamente più applicate in lettone.. sono state presentate due canzoni con lo stesso titolo, che, inoltre, coincide con il titolo di una canzone molto famosa eseguita alla Supernova l’anno successivo. Chiariremo il numero di domande entro il 25 novembre e verificheremo quante domande sono pienamente conformi alle regole”.

La Lettonia selezionerà il proprio partecipante per l’ESC 2020, l’8 febbraio 2020. Attualmente LTV ha confermato che si svolgerà una finale televisiva, ma ulteriori dettagli sul formato del processo di selezione 2020 devono ancora essere determinati.

Lettonia  è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Tel Aviv dal duo musicale lettone Carousel, fondato nel 2015 a Riga e formato da Sabīne Žuga e Mārcis Vasiļevskis, e il brano “That night” (scelti entrambi attraverso Supernova 2019),  pubblicato sotto etichetta discografica Records DK. Scritto da Sabīne Žuga e composto da Mārcis Vasiļevskis ed Aleksandrs Volks, il brano è stato selezionato per partecipare a Supernova 2019, processo selezione lettone per l’Eurovision Song Contest. Nella serata finale, il brano ha vinto il voto della giuria e si è classificato secondo in quello del pubblico (composto da televoti, voti online e riproduzioni in streaming), totalizzando abbastanza punti da vincere la selezione garantendosi così il diritto di rappresentare la Lettonia all’Eurovision Song Contest 2019 a Tel Aviv, in Israele. Qui si sono esibiti nella seconda semifinale del 16 maggio, ma non si è qualificato per la finale, piazzandosi al 15º posto su 18 partecipanti con 50 punti totalizzati, di cui 13 dal televoto e 37 dalle giurie. Sono risultati i più votati dal pubblico della Lituania.

Il paese ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 2000 (20 partecipazioni, 10 Finali). Nel giro di pochissimi anni è riuscita ad ottenere prima un terzo posto (nel suo debutto col brano “My Star” dei Brainstorm e poi nel 2002 con Marie N e il suo brano “I Wanna” il primo posto, dopo che era stata ripescata a causa dell’assenza del Portogallo.

La Lettonia ha riportato dopo 7 anni una canzone in Italiano nella finale dell’ESC. Nel 2007 e nel 2008 ha fatto parte dei gruppi vocali che hanno rappresentato il paese baltico anche un cantante italiano, il sardo Roberto Meloni, noto personaggio della televisione lettone. Tali occasioni sono state anche le ultime finali per il paese baltico. Infatti, dal 2009, la Lettonia non ha più centrato la finale; solo dal 2015 si è qualificato per la finale, occupando la 6ª posizione.

 #LatvijasTelevīzijas #ltvsupernova #supernova2020