ESC 2020 – Svizzera: Il rappresentante e il brano svizzero per Rotterdam resi noti solo a marzo


maxresdefault-1.jpg

Il Capo di Delegazione svizzero Reto Peritz ha confermato che il periodo in cui verranno resi noti artista e brano svizzero per la per la 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà presso l’Ahoy Rotterdam di Rotterdam, nei Paesi Bassi, il 12, 14 e 16 maggio prossimi, in seguito alla vittoria di Duncan Laurence nell’edizione precedente tenutasi a Tel Aviv con il brano “Arcade”, sarà come l’anno precedente nel mese di marzo 2020.

Come già avvenuto lo scorso anno, la Svizzera rivelerà solo all’ultimo momento la propria scelta, che avrà l’importante responsabilità di migliorare la quarta posizione ottenuta da Luca Hänni — sempre selezionato internamente — lo scorso maggio a Tel Aviv.

I brani ricevuti dall’emittente pubblica svizera SRG SSR, composta dall’emittenti regionali  RSI, (di lingua italiana), RTR (di lingua romancia), RTS (di lingua francese) e SRF (di lingua tedesca) sono stati 515. Proprio come per la selezione dell’anno scorso, un panel di 100 membri e una giuria internazionale di 20 esperti eurovisivi— scelti in base a criteri selezionati in collaborazione con Digame — selezioneranno la canzone e l’artista che ascolteremo a Rotterdam.

Tutte le canzoni saranno ascoltate da una combinazione di giuria pubblica composta da 100 membri e i 20 giurati della giuria di esperti internazionali valuteranno le candidature e gli artisti. La giuria pubblica è composta da 100 cittadini svizzeri che sono stati valutati da Digame e Simon & Kucher, che lavorano entrambi sul voto all’Eurovision Song Contest. Hanno creato un algoritmo che ha esaminato le risposte a una serie di domande e ai candidati che si avvicinavano di più al voto visto all’Eurovision Song Contest.

La decisione finale sulla partecipazione svizzera all’Eurovision Song Contest 2020 sarà quindi presa dalla giuria pubblica composta da 100 membri (50%) e dalla giuria dei 20 esperti internazionali (50%). La canzone e l’artista vincenti saranno annunciati nel mese di marzo 2020. Il progetto «Eurovision Song Contest» 2020 è frutto della collaborazione tra SRF, RTS, RSI e RTR.

Inoltre, è da notare il livello e lo stile che si sta pensando di adottare, molte canzoni valutate a pieni voti nel pre-ascolto sono già sotto pre-incisione. Diversi gli artisti già chiamati a provarle.

La Svizzera è il paese in cui l’Eurovision Song Contest è nato. Da allora ha vinto due edizioni: nel 1956 con Lys Assia che ha cantato “Refrain” e nel 1988 con la canadese Céline Dion. È una delle nazioni con il maggior numero di partecipazioni in assoluto (60 – sono 4 le edizioni a cui non ha partecipato) a causa degli scarsi risultati nelle edizioni precedenti. Infatti a partire dal 2004, la Svizzera non riuscì a qualificarsi per la Finale, con 3 ultimi posti (uno con nul point nel 2004), e sono 5 le edizioni in cui si è qualificata (2005, 2006, 2011, 2014 e nel 2019).

Nel 2019 Luca Hänni ha rappresentato la Svizzera all’Eurovision Song Contest 2019 con il brano “She Got Me”, che dopo essersi qualificato dalla seconda semifinale del 16 maggio, si è esibito per ventiquattresimo nella finale del 18 maggio successivo. Qui si è classificato 4º su 26 partecipanti con 364 punti totalizzati, di cui 212 dal televoto e 152 dalle giurie. Ha vinto il voto del pubblico austriaco.

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...