ESC 2018 – Cipro: Eleni Foureira con “Fuego” a Lisbona

Ελένη Φουρέιρα

L’emittente pubblica cipriota CyBC (ΡΙΚ, KRYK) ha reso noto qualche minuto fa che Eleni Foureira / Ελενη Φουρεϊρα rappresenterà il Cipro alla 63ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà per la prima volta in assoluto in Portogallo, presso la MEO Arena della città di Lisbona l’8, il 10 e il 12 maggio del prossimo anno, grazie alla vittoria di Salvador Sobral con “Amar pelos dois” (Loving for both of us).

Eleni Foureira / Ελενη Φουρεϊρα, è stata scelta internamente dalla CyBC dopo che Helena Paparizou (Έλενα Παπαρίζου), vincitrice dell’Eurovision 2005 e Tamta Goduadze (თამთა გოდუაძეΤάμτα Γκοντουάτζε) hanno rifiutato l’invito a rappresentare Cipro all’Eurovision Song Contest del 2018, noti in patria e due nomi più rumoreggiati negli ultimi mesi.

Foureira canterà la canzone “Fuego” (descritta come un mix esplosivo di dance e suoni etnici), settimo titolo delle canzoni (quarta canzone) che viene svelata nel novero di quelle che parteciperanno all’Eurovision Song Contest 2018, che è stata scritta e composta dal famoso hitmaker svedese, ma di origine greche, Alexander “Alex” Papaconstantinou (Αλέξανδρος “Άλεξ” Παπακωνσταντίνου), autore di brani eurovisivi come “La la love” di Ivi Adamou e “Always” di Aysel and Arash, ma anche di pezzi per nomi del pop internazionale come Marc Anthony, Enrique Iglesias, Jennifer Lopez e Nicki Minaj  e da Nancy Auralides. Il brano verrà presentata nelle prossime settimane. Il montaggio della canzone sul palco è stato affidato alla direttrice artistica e coreografa di fama internazionale Sacha Jean-Baptiste.

fa3a0553dad8ad262d1b0c1519a202c5_L.jpg

Eleni Foureira / Ελενη Φουρεϊρα è il quattordicesimo concorrente in gara all’edizione 2018 dell’Eurovision Song Contest, dopo SENNEK (Laura Groeseneken) per il Belgio, Saaro Aalto per la Finlandia, AISEL (Aysel Mammadova, Aysel Məmmədova) per l’Azerbaigian, Waylon (Willem Bijkerk) per i Paesi Bassi, Cesár Sampson con “Nobody but You” (Niemand außer dir) per l’Austria, Jessica Mauboy per l’Australia, Eugent Bushpepa con “Mall” (Yearning) per l’Albania, l’Ethno Jazz Band IRIAO (ეთნო ჯაზ-ბენდი “ირიაო”) per la Georgia, Madame Monsieur  con “Mercy” per la Francia, Yulia Samoilova (Юлия Самойлова) per la Russia, Mikolas Josef con “Lie to me” per la Repubblica Ceca e Alfred and Amaia con “Tu canción” (Your song) per la Spagna e Ryan O’Shaughnessy con  “Togheter” per l’Irlanda.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Eleni Foureira nata il 7 marzo 1987 a Fier, in Albania, è una cantante, attrice e ballerina albanese naturalizzata greca. Il suo vero nome è Entela Fureraj. Quando aveva 8 anni la sua famiglia ha lasciato l’Albania per via della guerra civile (l’anarchia del 1997); l’artista possiede, ad oggi, il solo passaporto greco. Le sue origini albanesi sono state, nel 2014, al centro di un’aperta discussione, perché l’artista ha ammesso di aver nascosto le sue origini per paura di essere rifiutata dalle case discografiche, a causa di un piuttosto comune sentimento anti-albanese in Grecia che esiste in ragione di recenti fatti storici.

Soprannominata la “Regina della scena pop greca” (è una delle pop star più importanti della Grecia) è di origine albanese, 

Eleni Foureira inizia la sua carriera nel 2007 come membro del gruppo femminile Mystique insieme a Alkmini Chatzigianni e Maria Makri (Μαρία Μακρή και η Αλκμήνη Χατζηγιάννη). Hanno pubblicato il loro singolo di debutto Σε άλλη σελίδα (Se alli selida) nel 2007, e hanno continuato a pubblicare musica fino al loro scioglimento nel 2009. Da qui la cantante ha firmato un contratto discografico come solista con la Universal Music Greece, la stessa etichetta che gestiva le Mystique. La cantante ha pubblicato il suo album di debutto eponimo (Ελένη Φουρέιρα) a dicembre 2010. I suoi due album successivi, Τι Πονηρό Μου Ζητάς / Ti poniro mou zitas (2012) e Άνεμος Αγάπης / Anemos agapis (2014), sono stati pubblicati su etichetta Minos EMI e hanno rispettivamente raggiunto il settimo e il terzo posto nella classifica greca. Il quarto album, Βασίλισσα / Vasilissa, è uscito nel 2017 su etichetta Panik Records e ha raggiunto il quindicesimo posto in classifica. Inoltre, ha inciso molti singoli di successo con milioni di views su YouTube, l’ultimo intitolato “Vasilissa” (Βασίλισσα) rilasciato nel dicembre 2017. La sua canzone “Chica Bomb” in collaborazione con Dan Balan, che divenne il tormentone estivo dell’anno , così come il suo primo album, che in tempo record divenne platino.

Nel 2014 Eleni è apparsa ai MAD Video Music Awards insieme a J Balvin, cantante della hit “Tranquila”, che sta per superare le 100.000.000 di visualizzazioni su YouTube. Ha vinto numerosi premi nel corso degli anni e negli ultimi anni Eleni ha pubblicato singoli sia in greco che in inglese (Πιο έρωτας πεθαίνεις (Pio Erotas Pethenis), Reggaeton,  Πες Το Καθαρά (Pes To Kathara)Come Tiki Tam, «Άσε με» (Ase me), Το Κάτι Που Έχεις (To Kati Pou Exeis), Βασίλισσα (Vasilissa), Στο Θεό Με Πάει (Golden Boy) (Sto Theo Me Paei), 2017 Σ’αγαπώ (2017 S’Agapo), 2018 Σ’ Αγαπώ (2018 S’Agapo)Δε Σου Χρωστάω Αγάπη  (Den Sou Hrostao Agapi), Τι Κοιτάς (Ti Koitas), Delicious, Μόνο Για Σένα (Mono Gia Sena)e nel 2017 ha ottenuto un nuovo successo internazionale con la canzone Send For Me, collaborando con il produttore e rapper di successo A.M. Snipe. Inoltre, pochi anni fa ha ottenuto grandi risultati in patria con il brano «Στο Θεό Με Πάει» (Sto theo me paei), cover di “Golden boy” di Nadav Guedj, in gara per Israele all’Eurovision 2015.

La cantante ha tentato varie volte di rappresentare la Grecia all’Eurovision Song Contest. Il primo tentativo risale al 2010, quando ha preso parte al processo di selezione nazionale cantando Κιβωτός του Νώε / “Kivotos tou Noe” (Noah’s ark) in duetto con Manos Pyrovolakis (Μάνο Πυροβολάκη) e posizionandosi seconda. Nel 2016, anno in cui la canzone rappresentante della Grecia sarebbe stata selezionata dall’ente radiotelevisivo nazionale ERT, Eleni ha proposto il brano “Come Tiki Tam”, che però è stato scartato in favore degli Argo.

Oltre alla sua carriera musicale, Eleni è stata anche giudice della versione greca di So You Think You Can Dance. Si è anche esibita nei Balcani e ha lavorato nel settore della moda.

Il Cipro sarà rappresentato nella prossima edizione che si terrà a Kyiv, da Hovig (Hovig Demirjian, Χουίγ ΔεμιργιανՀովիկ Դեմիրճյան, Յովիկ Տէմիրճեան) con il suo brano “Gravity” (scelti internamente), scritto e prodotto dallo svedese Thomas G:son, già responsabile della canzone cipriota del 2016, “Alter Ego” dei Minus One. Il brano, è stato pubblicato il 1º marzo 2017.

Cipro ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 1981 con Island e il suo brano “Monika” (Μόνικα) e da allora è stato presente a trentaquattro edizioni (28 finali, senza mai vincere), tranne che nel 1988 (quando la sua canzone fu squalificata), nel 2001 (relegata) e nel 2014 (non ha partecipato a questa edizione). Fino ad ora la posizione migliore raggiunta è il quinto posto ottenuto nel 1982 con Anna Vissi (Άννα Βίσση) e la canzone “Mono i agapi” (Μόνο η αγάπη), nel 1997 con Hara & Andreas Constantinou (Χαρά & Ανδρέας Κωνσταντίνου) e la canzone “Mana mou” (Μάνα μου) e nel 2004 con Lisa Andreas (Λίζα Ανδρέας) con il brano “Stronger Every Minute”.

Essendo gli unici due paesi di lingua greca, in quasi tutte le edizioni Cipro ha assegnato i 12 punti alla Grecia, che per altro ha quasi sempre fatto lo stesso nei confronti dell’isola.