Sanremo 2014: Ecco la copertina del nuovo album di Noemi

Noemi ha svelato la copertina del suo nuovo album, “Made in London”, in uscita il 20 Febbraio.

“Made in London” segna il ritorno della leonessa NoemiIl disco, in uscita nel periodo sanremese, il 20 febbraio, conterrà altri inediti oltre ai due brani con cui parteciperà al prossimo Festival di Sanremo: “Bagnati dal Sole” (Veronica Scopelliti, Richard Frenneux, Caroline Ailin – parole e musica) e “Un Uomo è un Albero” (Veronica Scopelliti – parole, Veronica Scopelliti / Dario Faini / Diego Mancino – musica) .

Questo album avrà delle sonorità molto importanti, che riprendono i suoni metropolitani della bella Londra.

Da sempre molto apprezzata da critica e pubblico, Noemi torna al Festival dove arriva con una nuova maturità artistica e personale sviluppata grazie a esperienze professionali e non che le hanno aperto nuovi orizzonti.

“Bagnati dal sole” e “Un uomo è un albero” sono nati a Londra dove Noemi si è da qualche tempo trasferita in cerca di contaminazione e nuovi stimoli artistici, a Londra sono stati realizzati, mixati, masterizzati con una produzione inglese (Steve Brown già produttore di Laura Mvula per “Un uomo è un albero” e Richard FrenneAux e Electric per “Bagnati dal sole”) che gli conferisce un sound nuovo e dal respiro internazionale.

“Bagnati dal sole”: É  un pezzo che parla di una rinascita, della forza di poter affrontare la vita con le proprie forze e di quanto sia bello godersi i frutti di ciò che si fa con coraggio. Anche musicalmente questo pezzo rappresenta per Noemi  una piccola rinascita creativa, un avvicinamento alle sonorità  elettroniche e ai sound più moderni senza dimenticare l’importanza della musica suonata e del Groove, senza dimenticare l’importanza dei cori e delle voci.

“Un uomo è un albero”: É un pezzo che parla di come Noemi vorrebbe essere ed è caratterizzato da cori di matrice africana. Per far sì che questo colore uscisse fuori dalla produzione, Noemi ha lavorato personalmente con Steve Brown (Laura Mvula) all’arrangiamento e il risultato sono le voci come uno strumento che restituiscono la forza sia dell’uomo che delle sue scelte.

Sarà sicuramente una sorpresa e una rivelazione questo album che offre al pubblico una nuova Noemi. Ancora più sicura di “Sono solo Parole”, e più incisiva di “Per Tutta la Vita”, la Bella dai capelli rossi salirà sul palco del festival di Sanremo a partire dal 18 Febbraio 2014!

Oltre che musicalmente, Noemi è cresciuta anche come autrice e co-firma musica e testo di entrambi i brani. 

La tracklist:

1. Acciaio (Noemi – Noemi, Paul Statham) 
2. Sempre in viaggio (Noemi – Noemi, Shelly Poole, Ben Adams) 
3. Passenger (Jamie Hartman) 
4. Se tu fossi qui (Diego Mancino, Dario Faini – Diego Mancino, Dario Faini) 
5. Don’t get me wrong (Noemi –Noemi, Dimitri Tvokoi)
6. Bagnati dal sole (Noemi–Noemi, Ailin Caroline, Richard Frenneaux) 
7. Un uomo è un albero (Noemi – Noemi, Diego Mancino, Dario Faini) 
8. Per cosa vivere (Noemi) 
9. Un fiore in una scatola (Noemi, Luca Chiaravalli – Noemi, Luca Chiaravalli) 
10. Tutto l’oro del mondo (Daniele Magro – Daniele Magro) 
11. Alba (Noemi –Noemi, Electric) 

L’album vede la collaborazione di molti nomi noti nel panorama musicale. I pezzi non hanno un arrangiatore unico, come in “RossoNoemi” (curato interamente da Corrado Rustici, meno che per “Vuoto a Perdere”), ma diversi: Dimitri Tvokoi (autore, arrangiatore, produttore e batterista dei Placebo) ha prodotto “Don’t Get Me Wrong”, Steve Brown (produttore di Laura Mvula, candidata ai BRIT Awards) ha arrangiato più di un brano, in “Passenger” troviamo il batterista che suonava con Amy Winehouse, mentre il testo è scritto dallo stesso autore di “You are beautiful” di James Blunt. Noemi non rinnega però tutto ciò che ha fatto nei dischi precedenti, autore di “Se tu fossi qui” (come anche di “Un uomo è un albero”, insieme a Dario Faini e Noemi stessa) è Diego Mancino (insieme a Dario Faini), che già in passato aveva scritto per lei “Odio tutti i cantanti” e “Musa”. Altra novità del disco è che Noemi, per la prima volta, ha inciso pezzi in inglese. “Sempre in viaggio” sarà un futuro singolo di Made In London.

Ci sarà un tour primaverile nei teatri. La prima data è a Milano il 17 Aprile al Teatro degli Arcimboldi, l’ultima è il 23 Maggio a Roma all’Auditorium Conciliazione.