ESC 2014: Rivelati i qualificati per il “ESC 2014 – Unser Song für Dänemark: Club concert”

usfk 2014

L’emittente pubblica tedesca, NDR, ha rivelato oggi i nomi dei dieci candidati selezionati che parteciperanno al Wildcard Club Concert, dove verrà selezionato l’ottavo candidato della finale nazionale del paese per Copenaghen 2014, ‘Eurovision Song Contest – Unser Song für Dänemark 2014 (Our Song for Denmark)’.

Oltre a i sette interpreti noti già selezionati, la NDR selezionerà l’ottavo partecipante fra i dieci giovani talenti emergenti (giovani artisti e band) che vinceranno il concorso online del Wildcard (Jolly) che l’emittente pubblica tedesca ha organizzato e che ha come mentore il cantautore Adel Tawil, uno dei più apprezzati della scena nazionale. 

I talenti emergenti candidati (giovani artisti e band) hanno dovuto caricare sulla piattaforma ufficiale www.Unser-Song-fuer-Daenemark.de i loro video sul canale Youtube sia con le loro produzioni originali sia  le loro cover di un pezzo ben noto. Il termine di presentazione era aperto fino al 22 Gennaio.

Un totale di dieci talenti emergenti tra le 2240 proposte pervenute sono stati selezionati da una giuria interna della NDR, insieme a membri della società di produzione Brainpool, l’etichette discografiche Sony BMI, Warner Music e Universal Music, altre etichette indipendenti e alcune Radio Station DJs, e si sfideranno presso l’Edelfettwerk Club di Amburgo, in uno show live denominato Wildcard Club Concert (Eurovision Song Contest 2014 – Unser Song für Dänemark: Clubkonzert), il prossimo 27 Febbraio trasmesso in diretta televisiva sulla NDR, per l’unico posto disponibile nella finale di Colonia insieme ai sette artisti noti già rivelati. Alla fine del Wildcard Club Concert, gli spettatori decideranno chi otterrà Wildcard (Jolly) per partecipare nella finale nazionale del 13 Marzo. Ecco di seguito i 10 artisti selezionati:  

Mentre alcuni dei candidati sono stati selezionati grazie alle cover dei brani famosi come Ambre Vallet, 15 anni, nata a Montpellier in Francia ma risiede a Berlino dove ha studiato alla scuola di cinema di Babelsberg e dove presto si specializzerà nel ruolo di assistente tecnico di progettazione dei media. Ha però una grande passione per la musica, canta e suona la chitarra. È stata selezionata grazie alla cover di “Give me love” di Ed Sheeran; Melanie Schlüter, studentessa della Sassonia. Canta in quattro cori diversi e prende lezioni di chitarra e tromba. Dopo aver partecipato a vari concorsi, nel 2013 inizia la carriera solista, ma continua a prestare la voce a vari complessi per serate live. È stata selezionata grazie all’esibizione dal vivo di “Run” degli Snow Patrol nella versione di Leona Lewis; Nicole Milik, la star di YouTube: il suo canale conta quasi 87.600 iscritti, 158 video e più di 21 milioni di visualizzazioni. Anche lei figlia della Renania Settentrionale-Vestfalia, nata e cresciuta a Neuss. Nonostante qualche mese fa abbia pubblicato su iTunes il singolo “The bigger picture”, ha inviato per la selezione online una cover di Ed Sheeran, “I see fire“, colonna sonora del film ‘Lo hobbit – La desolazione di Smaug’ e Valentina (Valentina Franco), 25 anni, di origini italiane, è laureata in Medicina e specializzata in Logopedia. La passione per la musica nasce a 5 anni quando va a vedere Il fantasma dell’opera a teatro con il papà. Lo studio della chitarra e la scrittura di canzoni hanno camminato parallelamente al suo percorso di studi. Ha inaugurato il suo canale YouTube un anno fa ed ha un inedito su iTunes, intitolato “July”. Si è distinta fra le proposte con la cover di “Safe and sound” di Taylor Swift; altri hanno applicato con i propri brani inediti come la band Bartosz, un quartetto della Renania Settentrionale-Vestfalia. A dispetto del nome “polacco” i ragazzi sono tutti tedeschi. Sammy, Domi, Dustin ed Urs, assieme dal 2009, fondono pop, folk e funk. Hanno scelto di presentarsi alle selezioni online con la power ballad inedita “Walk away“, Caroline Rose, franco-tedesca abita a Parigi. Inizia a suonare il pianoforte a 6 anni, da adolescente si appassiona al death-metal e si esibisce con varie band. La 27enne ha alle spalle esperienze nel mondo del musical, concerti negli Stati Uniti e un EP autoprodotto, dal titolo ‘More immoral’. Ha presentato il suo brano “Amber sky“, il chitarrista Max Kurmm, che ha iniziato a suonare lo strumento all’età di 6 anni, dai 13 partono varie esperienze di gruppo come cantante, chitarrista e compositore ma è dal 2013 che sta focalizzando la sua attenzione sulla carriera solista. È stato scelto grazie al brano “Home“, il trio Elaiza, con il genere da loro identificato come “neo-folklore”. L’ensemble è guidato alla tedesca-ucraina Ela, al clavicembalo e alle tastiere, accompagnata da Yvonne alla fisarmonica e Natalie al contrabbasso. La musica delle Elaiza fonde il folk dell’Europa orientale con le moderne melodie pop. Hanno guadagnato un posto nel concerto con “Is it right“, Cassie Greene, 20enne dalla voce profonda e carismatica è infatti di Amburgo, ha imparato a suonare la chitarra da autodidatta e collezionato varie esperienze negli Stati Uniti. Ha le idee molto chiare sulla sua musica: “Possiamo fare più di canzoni sentimentali, dance e pop. Nel campo del cantautorato indie la Germania ha molto da offrire“. Ha inviato per la selezione il brano “Happy birthday life” e Simon Glöde, nato nella regione dello Schleswig-Holstein, affacciata sul Mar Baltico e confinante con la nazione che ospiterà il prossimo ESC. Simon si è diplomato in una scuola di musica proprio in Danimarca e dopo si è spostato a New York per un tirocinio in uno studio di registrazione. Tornato in Germania, si dedica alla composizione della propria musica che fonde pop, soul e rock. Si è proposto con l’inedito “What did you expect“. 

É ancora da verificare con che brano si esibiranno ogni artista nel  in concerto Club concert.

L’evento “Eurovision Song Contest 2014 – Unser Song für Dänemark: Clubkonzert” si terrà presso l’Edelfettwerk club di Amburgo e sarà trasmesso in diretta televisiva sui canale della NDR Fernsehen e EinsPlus, così come pure via webcast, a partire dalle ore 22:00 CET. Gli spettatori tramite televoto e SMS decideranno chi otterrà il Wildcard (Jolly) per partecipare alla finale nazionale. Il più votato si qualificherà per la finalissima dell’Eurovision Song Contest – Unser Song für Dänemark 2014, che si terrà il 13 Marzo alla Lanxess Arena di Colonia, e sarà trasmesso in diretta sulla NDR, sul sito ufficiale www.eurovision.de oltrechè su www.eurovision.tv, a partire dalle 20:15 CET. 

Barbara Schöneberger presentatrice del Clubkonzert - Janin Reinhardt (Greenroom)

Barbara Schöneberger sarà la presentatrice degli spettacoli, mentre Janin Reinhardt, sarà la conduttrice della Greenroom, raccontando tutti i segreti e l’emozioni del backstage. Roman Lob, che ha rappresentato la Germania all’ESC 2012 Eurovision Song Contest con “Standing Still”, sarà l’ospite dello show e presenterà il suo nuovo singolo “All That Matters”.

Eurovision Song Contest 2014 – Unser Song für Dänemark Candidati

Un totale di 8 artisti si sfideranno nella Finale nazionale tedesca ‘ESC – Ünser Song fur Dänemark 2014′: 

  1. Madeline Juno –  ”Like Lovers Do” / “”
  2. The Baseballs – ”Mo hotta mo betta“ / ”Goodbye Peggy Sue”
  3. Das Gezeichnete Ich – ”Weil Du da bist“ (Because you’re there) / “”
  4. MarieMarie  – ”Cotton Candy Hurricane“ / ”Candy Jar”
  5. Santiano – ”Wir werden niemals untergehen” (Never go down) / ”The Fiddler On The Deck”
  6. Unheilig – ”Als wär’s das erste Mal“ (As if it were the first time) / “”
  7. Oceana – ”Thank You” / “”
  8. ?

Ogni artista eseguirà 2 brani ciascuno nella finale del 27 Febbraio che si terrà il 13 Marzo alla Lanxess Arena di Colonia.

La Germania è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Malmö, da Cascada con il suo brano “Glorious”, raggiungendo il 21° posto in finale.

La Germania detiene il record di partecipazioni alla manifestazione, essendo stata presente a tutte le edizioni dell’Eurovision Song Contest tranne quella del 1996. Quell’anno l’EBU-UER decise di effettuare una preselezione delle canzoni candidate, e la Germania fu una delle sette nazioni escluse dalla partecipazione.

Malgrado l’alto numero di partecipazioni, fino al 2009 la Germania aveva vinto l’Eurovision Song Contest una sola volta, nel 1982 con ”Ein Bisschen Frieden” di Nicole. Nelle edizioni degli ultimi anni la Germania ha avuto pessimi risultati, in particolare nel 2005 quando si classificò all’ultimo posto con 4 punti (peggiore risultato di sempre, ma nel 1964 e 1965 non ricevette punti). Nel 2010 il paese si riscatta e vince con la canzone “Satellite” di Lena Meyer-Landrut, ospitandolo l’anno successivo a Düsseldorf, e anche le due successive edizioni riservano piazzamenti tra i dieci.

La Germania fa parte dei Big Five (assieme a Spagna, Francia, Regno Unito e Italia), ovvero le nazioni che, indipendentemente dai risultati degli anni precedenti, accedono sempre di diritto alla serata finale della manifestazione. Questo è dovuto al loro maggiore contributo finanziario alle attività dell’EBU-UER.