ESC 2018 – Israele: Netta Barzilai con “Toy” a Lisbona

IMG_20180213_230751-730x487

Netta Barzilai נטע ברזילי si esibirà alla 63ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà per la prima volta in assoluto in Portogallo, presso la MEO Arena (rinominata con il nome di ‘Altice Arena’) della città di Lisbona l’8, il 10 e il 12 maggio del prossimo anno, grazie alla vittoria di Salvador Sobral con “Amar pelos dois” (Loving for both of us), con il brano “Toy”, che verrà presentato il 10 marzo alle 23:00 ora locale durante uno show speciale su IPBC (Israeli Public Broadcasting Corporation; תאגיד השידור הישראלי‎, Ta’agid HaShidur HaYisra’eli‎) (KAN, כאן‎, Here). 

“Toy” è stata scritta da Doron Medalie  / דורון מדלי‎ (che ha composto “Golden Boy” di Nadav Guedj – IL 2016 e “Made of Stars” di Hovi Star – IL 2017) e Stav Beger (che ha composto insieme a Tom Gefen) “Follow The Sun” di Gil Hadash – HaKokhav HaBa L’Eirovizion 2016) per il testo, mentre  Doron Medalie, Stav Beger, Netta Barzilai ed Avshalom Ariel per la musica. 

Secondo è stato rivelato dalla stampa locale che 140 canzoni sono stati pervenute all’ente televisivo israeliano per Netta Barzilai da portare all’Eurovision Song Contest, mentre una Commissione dell’emittente israeliana in seguito a una selezione interna ha ridotto la lista a 5 canzoni e poi a una, di cui è stata scelta “Toy” .

28056133_10155272092401728_280933163250012057_n

La 25enne Netta Barzilai נטע ברזילי rappresenterà l’Israele a Lisbona. Netta ha vinto la quinta stagione del Talent show ‘HaKochav Haba Le’eyrovizion 2018’ (“הכוכב הבא לאירוויזיון 2018”, The Rising Star for Eurovision 2018), usata come selezione nazionale del paese per selezionare il candidato israeliano alla 63ª edizione dell’Eurovision Song Contest. La giovane artista è stata tra le favorite fin dalla prima puntata per il suo stile inconfondibile e il suo carisma.

Netta Barzilai è stata cantante nei club e per matrimoni, prima di tentare la strada della selezione nazionale del paese, ‘HaKochav Haba Le’eyrovizion 2018’.

Per selezionare il proprio rappresentante, l’emittente israeliana Public Broadcasting Corporation (IPBC) ha collaborato con l’emittente commerciale Keshet and Tedy Productions e organizzato il Talent show ‘HaKochav Haba Le’eyrovizion 2018’ (“הכוכב הבא לאירוויזיון 2018”, The Rising Star for Eurovision 2018 (30 show: 17 audizioni, 2 turni di scrematura, 6 batterie, 2 quarti di finale, 2 semifinali, 1 finale). Il vincitore è stato deciso dal pubblico al 100%.

Israele è stato rappresentato nella scorsa edizione tenutasi a Kyiv, da IMRI (אימרי זיו Imri Ziv) e il suo brano “I Feel Alive” (scelto attraverso il processo di selezione nazionale israeliano per l’Eurovision Song Contest 2017, chiamato HaKochav Haba Le’eyrovizion 2017 / “הכוכב הבא לאירוויזיון 2017”, The Rising Star for Eurovision 2017, ottenendo i consensi del 74% del pubblico).  “I Feel Alive” , scritto e composto da Dolev Ram e Penn Hazut e pubblicato il 9 marzo 2017. All’Eurovision Hovi Star ha cantato per quarto nella Seconda Semi-Finale e si è qualificato per la Finale, dove ha cantato per primo su 26 partecipanti, classificandosi al 23° posto con 39 punti.

Israele partecipa fin dal 1973  (40 partecipazioni, 34 Finali). Ha vinto per tre volte la manifestazione (nel 1978 con Yizhar Cohen and Alpha Beta (יזהר כהן והאלפא ביתא) e il brano “A-Ba-Ni-Bi” (א-ב-ני-בי), nel 1979 con Gali Atari (גלי עטרי) and Milk & Honey (חלב ודבש) e la canzone “Hallelujah” (הללויה) e nel 1998 con Dana International (דנה אינטרנשיונל) e il brano “Diva” (דיווה)), ma l’ha ospitata solo per due edizioni (nel 1979 e nel 1999 a Gerusalemme presso l’International Convention Center (מרכז הקונגרסים הבינלאומי‎‎, Merkaz HaKongresim HaBeinLeumi), noto anche come Binyenei HaUma (בנייני האומה‎‎, Buildings of the nation). Nel 1980, pur avendone diritto, lascia ai Paesi Bassi l’onore organizzativo e si ritira per quell’anno.

Dall’introduzione delle Semi-Finali nel 2004, Israele non è riuscito a raggiungere la Finale in sei occasioni. Nel 2014, il paese non è riuscito a qualificarsi per il 4° anno consecutivo nella Finale. Nel 2015, il paese ha raggiunto la Finale per la prima volta in cinque anni, con Nadav Guedj (נדב גדג’) finendo nono. Fino ad ora la posizione migliore raggiunta è un quarto posto nel 2005 con “HaSheket SheNish’ar” (השקט שנשאר‎, The Silence that Remains) cantata di Shiri Maimon (שירי מימון), che ha segnato il decimo Top Five del Paese nella gara. Nel 2015, Israele ha raggiunto la Finale per la prima volta in cinque anni, con Nadav Guedj (נדב גדג’‎‎) con il brano Golden Boy (נער הזהב) finendo nono posto in Finale con un totale di 97 punti.