JESC 2014: L’Italia ha vinto la 12ª edizione dello Junior Eurovision Song Contest!

Vincenzo-Cantiello

Trionfo italiano all’edizione 2014 dello Junior Eurovision Song Contest con Vincenzo Cantiello, il quattordicenne uscito da ‘Ti lascio una canzone’ che con il brano “Tu primo grande amore” (co-scritta con Alterisio Paoletti, Fabrizio Berlincioni, Leonardo de Amicis e Francesca Giuliano)  ha sbaragliato la concorrenza di altri 15 Paesi sul palco della Malta Shipbuliding di Marsa.

Vincenzo Cantiello col trofeo dello JESC 2014

L’Italia, alla sua prima partecipazione alla manifestazione, ne esce subito trionfatrice. Mai nessuna debuttante aveva vinto la manifestazione. Inoltre è stato l’unico paese, assieme all’Armenia, ad ottenere punti da tutte le nazioni partecipanti.

Un totale di 16 giovani artisti si sono esibiti dal vivo di fronte a un pubblico di 5.000 persone all’interno di un ex impianto di costruzione navale, la Malta Shipbuilding di Marsa al di fuori della capitale maltese La Valletta.

JESC - Vincitore

L’interpretazione di Vincenzo Cantiello con il brano “Tu primo grande amore” in italiano (a parte una frase in inglese) è stata apprezzata da giuria di bambini e televoto, riuscendo a emergere (159 punti) nel testa a testa iniziale con l’Armenia della undicenne Betty con il brano “People of the Sun”, terza con 146 punti), superando poi sul podio la Bulgaria di Krisia, Hasan ed Ibrahim con il brano “Planet of the Children”, secondi con 147 punti. Al quarto posto Malta (116), che aveva trionfato nell’edizione dello scorso anno con la cantante Gaia Cauchi (anche lei volto uscito da “Ti lascio una canzone”). 

Cantiello nato a Sant’Arpino in provincia di Napoli nel 2000 e ha vinto alcuni importanti concorsi di canto prima di prendere parte  a “Ti lascio una canzone”, il talent show per bambini in onda su Rai Uno condotto da Antonella Clerici dove è diventato famoso per l’esecuzione del brano “Cinque Giorni”. La stessa Clerici, madrina della serata, ha espresso grande soddisfazione per la vittoria.

La canzone “Tu Primo Grande Amore”, evoca le prime emozioni dell’adolescenza coniugando la tradizionale melodia italiana con la modernità.. Vincenzo, pochi minuti mentre ha ritirato il trofeo ha dedicato la vittoria ai suoi genitori: “Io li amo, e sempre mi sostengono” Al secondo posto si è classificata la Bulgaria (147 punti), mentre al terzo l’Armenia (146).

 classifica-finale-junioreurovision

Di seguito la classifica completa della Junior Eurovision Song Contest 2014:

  1. Italia – Vincenzo Cantiello – Tu primo grande amore (You, first great love) – 149 pts.
  2. Bulgaria – Krisia, Hasan & Ibrahim – Planetata na datsata (Планетата на децата, Planet of the Children) – 147 pts.
  3. Armenia – Betty – People of the sun – 146 pts.
  4. Malta – Federica Falzon – Diamonds – 116 pts.
  5. Russia – Alisa Kozhikina – Little dreamer – 96 pts.
  6. Ucraina – Sympho-Nick – Pryyde Vesna – 74 pts.
  7. Bielorussia – Nadezhda Misyakova – Sokal (Сокал, Falcon) – 71 pts.
  8. Paesi Bassi – Julia – Around – 70 pts.
  9. Cipro – Sophia Patsalides – I pio omorphi mera (Η πιο όμορφη μέρα, The most beautiful day) – 69 pts.
  10. Serbia – Emilija Đonin – World in my eyes (Свет у мојим очима, World in my eyes) – 61 pts.
  11. Georgia – Lizi Pop – Happy day – 54 pts.
  12. Slovenia – Ula Ložar – Nisi sam (Your Light) (You’re not alone) – 29 pts.
  13. Svezia – Julia Kedhammar – Du är inte ensam (You’re not alone) – 28 pts.
  14. Montenegro – Maša Vujadinović & Lejla Vulić – Budi dijete na jedan dan (Буди дијете на један дан, Be a child for a day) – 24 pts.
  15. San Marino – The Peppermints – Breaking my heart – 21 pts.
  16. Croazia – Josie – Game over – 13 pts.

Tabellone dei punti

Galleria fotogratica della Finale

Lo show, in diretta dal Malta Shipbuilding di Marsa, vicino a La Valletta, è andato in onda su RAI Gulp (canale 42 del digitale terrestre, canale 26 di Tivùsat, canale 807 piattaforma Sky) con Antonella Clerici come madrina e con i ragazzi di ‘Ti lascio una canzone’ e il rapper Moreno come ospiti. Al commento il bravo Simone Lijoi. La giuria italiana è stata composta dal blogger Davide Maggio, dall’autore e produttore Massimiliano Pani, dalla dj Mariolina Simone, dal conduttore e critico Dario Salvatore e dalla giornalista di Tv Sorrisi e Canzoni, Barbara Mosconi. 

635_JuniorESCClerici

Il vincitore è stato scelto combinando i voti di giurie professionali e spettatori in tutti i 16 paesi partecipanti, i voti della giuria sono stati decisi nel corso di una prova generale il Venerdì sera e sono stati espressi durante lo show di Sabato. A questa si è unita una giuria speciale Kids che comprendeva diversi ex concorrenti dello JESC.

Questa edizione del concorso è stata trasmessa in diretta televisiva nei 16 paesi partecipanti: PBS (Malta), PTV (Armenia), BTRC (Bielorussia), BNT (Bulgaria), HRT (Croatia), CyBC (Cipro), GPB (Georgia ), RAI Gulp (Italia), RTCG (Montenegro), AVROTROS (Paesi Bassi), RTR (Russia), SMRTV (San Marino), RTS (Serbia), RTVSLO (Slovenia), SVT (Svezia) e NTU (Ucraina).

Storica vittoria dell’Italia allo Junior Eurovision Song Contest: prima volta centra anche la vittoria. L’Italia, che nel 2011 era rientrata a partecipare all’Eurovision Song Contest, quest’anno ha deciso di tentare l’avventura anche nello “Junior Eurovision Song Contest”, la competizione canora internazionale dedicata ai ragazzi dai 10 ai 16 anni provenienti da tutti i paesi d’Europa.

Ora l’Italia potrebbe ospitare l’edizione del 2015. Anche se, a differenza dell’Eurovision Song Contest, per lo Junior il paese vincitore non è obbligato ad organizzare l’edizione successiva. Anche se sarebbe un’occasione importante per l’Italia e per la Rai avere una manifestazione europea che, come si è visto nella diretta di Rai Gulp, ha messo insieme ragazzi di diversi paesi europei, accomunati dalla passione per la musica, dal rispetto e dall’amicizia. 

Oltre potrebbe servire come appeal all’emittenti pubbliche europee che ancora non vedono del contest dei giovani una produzione di appeal tra il pubblico dei rispettivi paesi, si decidano a tornare ad investire anche sull’Eurovision “dei piccoli”. Italia, viene considerato un partner importante dall’EBU-UER e la vittoria di una BIG 5 potrebbe rivelarsi uno stimolo, anche per gli altri , di tornare a calcare il palco con i propri giovani talenti, facendo sì che anche lo Junior Eurovision Song Contest 2014 conquisti il cuore degli spettatori di tutto il mondo. 

Se così fosse, in un sol colpo, nel 2015 l’Italia sarà protagonista di ben tre eventi internazionali: EXPO 2015, MTV EMA 2015 e gli Junior Eurovision 2015 (con la versione adulta dell’Eurovision 2015 nella vicina Austria). Tuttavia ieri in conferenza stampa, Nicola Caligiore, capo delegazione italiano all’Eurovision, in rappresentanza della Rai, ha affermato che non è ancora certo se la prossima edizione dello Junior Eurovision Song Contest si terrà in Italia. Sicuramente lo scopriremo nei prossimi mesi.

Albo d’oro:

  • 2003 Croazia: Dino Jelušić – Ti si moja prva ljubav (You are my first love)
  • 2004 Spagna: María Isabel – Antes muerta que sencilla (I’d rather be dead than plain)
  • 2005 Bielorussia: Ksenia Sitnik – My vmeste (Мы вместе,  We are together)
  • 2006 Russia: The Tolmachevy Twins – Vesenniy jazz (Весенний джаз, Spring Jazz)
  • 2007 Bielorussia: Alexey Zhigalkovich – S druz’yami (С друзьями, With friends)
  • 2008 Georgia: Bzikebi – Bzz.. 
  • 2009 Paesi Bassi: Ralf Mackenbach – Click clack
  • 2010 Armenia: Vladimir Arzumanyan – Mama (Մամա)
  • 2011 Georgia: CANDY – Candy music
  • 2012 Ucraina: Anastasiya Petryk – Nebo (Небо, Sky)
  • 2013 Malta: Gaia Gauchi – The start – Malta