ESC 2018 – Lettonia: LTV annuncia alcune modifiche al Supernova 2018

Supernova

L’emittente nazionale lettone LTV ha appena annunciato le nuove regole e norme della 4ª edizione del ‘Supernova 2018’, il loro format di selezione nazionale che determina la canzone e il concorrente lettone per la 63ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2018 che si terrà per la prima volta in assoluto in Portogallo, presso la MEO Arena della città di Lisbona l’8, il 10 e il 12 maggio del prossimo anno, grazie alla vittoria di Salvador Sobral con “Amar pelos dois” (Loving for both of us).

Il fortunato format Supernova che, dalla sua introduzione nel 2015, non solo ha saputo catturare il pubblico televisivo della Lettonia, ma ha anche sfornato ottime proposte per il Festival europeo.

Nella nuova stagione, il concorso è alla ricerca di una canzone di musica pop contemporanea, competitiva nel mercato musicale internazionale e di un artista carismatico che userà il suo successo nel concorso per una carriera internazionale a lungo termine.

Inoltre, per la prima volta, la selezione nazionale della Lettonia si apre all’estero. Da quest’anno, Supernova accetterà proposte e concorrenti provenienti da tutto il mondo. I concorrenti e i compositori provenienti dall’estero della Lettonia possono ora essere coinvolti nella creazione di canzoni da competere nel processo di selezione lettone, a condizione che il loro coinvolgimento nella canzone non superi il 30% della quota di copyright o di diritti connessi nella canzone. E, come la Svizzera, punterà sul Songwriting Boot Camp.

Dalla prossima edizione, quindi, cadrà ogni restrizione sulla nazionalità di interpreti e autori, potendo quindi accogliere proposte provenienti da tutto il globo. Questo permetterà agli autori del programma di spingersi ancora più ai confini della sperimentazione, all’interno di un programma televisivo che ha dimostrato la propria grande modernità, avendo incoronato le proposte di Aminata, Justs e Triana Park, artisti dal sound contemporaneo e dalle originali esibizioni.

Con lo scopo di raccogliere candidature pensate appositamente per un palco del calibro dell’Eurovision Song Contest, e con la volontà di promuovere collaborazioni tra gli artisti lettoni e i produttori internazionali.

Per favorire l’incontro di produttori, autori, musicisti e interpreti, anche la Lettonia sta pianificando giornate di Songwriting Boot Camp, per cercare di ottenere proposte di qualità, vagliate da diverse personalità esperte nel settore. Una decisione che non è nuova, in quanto adottata in passato dall’Estonia (Eesti laul) in seguito alle iniziative della Latvian Music Development Society / Latvian Music Export (“Latvijas Mūzikas attīstības biedrība/Latvijas Mūzikas eksports”) e che quest’anno verrà mutuata anche in Svizzera.

Successivamente, un panel di 20 esperti di musica, media, fan eurovisivi e spettatori scelti dovranno ascoltare i brani e selezionare i migliori sei. Ciascun testo verrà in seguito abbinato al migliore artista, per individuare le combinazioni più efficaci per la finale nazionale.

Inoltre, tutti coloro (artisti, gruppi e compositori) che sono interessati ad inviare una canzone, devono avere almeno 18 anni di età (entro il 16 novembre 2017) ed essere conforme al Regolamento internazionale dell’EBU-UER: La canzone proposta non deve essere stata pubblicata prima dell’1.9.2017 (radio, TV, Internet, presentazioni al pubblico, registrazioni. ecc.), non deve essere una cover o un campione audio di un altro brano di un altro’artista e deve durare almeno 3 minuti.

Il termine ultimo per presentare le domande di partecipazione alla LTV è fino il 15 ottobre 2017 alle ore 23:59. L’applicazione verrà presentata elettronicamente al sito web del progetto https://supernova.lsm.lv/. 

Il Supernova 2018 sarà composto da tre Semifinali ed una Gran Finale, tutti previsti per il mese di Febbraio. Ogni semifinale avrà da 6 a 8 brani/artista (fra 18 e 24 brani/artista in totale). Due canzoni di ogni semifinale si qualificheranno per la Finale. I finalisti saranno selezionati attraverso una combinazione di voto tra una giuria di esperti, el televoto del pubblico, una votazione on-line e i dati forniti da Spotify. L’elenco completo dei semifinalisti sarà rilasciato il 24 gennaio 2017. Nei prossimi mesi saranno rilasciati ulteriori dettagli.

Lettonia  è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Kyiv, dai Triana Park (Triānas Parks) e il brano “Line” (scelti entrambi attraverso la selezione nazionale: Supernova 2016, proclamati vincitori in quanto hanno ottenuto  il 51,56% dei voti, arrivando primi negli ascolti su Spotify (36,07%), nel voto online (60,74%) e nel televoto (57,87%)), scritto e composto da Agnese Rakovska, Kristaps Ērglis e Kristians Rakovskis e pubblicato il 10 gennaio 2017 su etichetta discografica Krap Records. All’Eurovision  hanno ottenuto 21 punti, piazzandosi al 18º posto (l’ultimo) nella Prima Semi-Finale e non si sono qualificati alla finale.

Il paese ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 2000 (17 partecipazioni, 10 Finali). Nel giro di pochissimi anni è riuscita ad ottenere prima un terzo posto (nel suo debutto col brano “My Star” dei Brainstorm e poi nel 2002 con Marie N e il suo brano “I Wanna” il primo posto, dopo che era stata ripescata a causa dell’assenza del Portogallo.

La Lettonia ha riportato dopo 7 anni una canzone in Italiano nella finale dell’ESC. Nel 2007 e nel 2008 ha fatto parte dei gruppi vocali che hanno rappresentato il paese baltico anche un cantante italiano, il sardo Roberto Meloni, noto personaggio della televisione lettone. Tali occasioni sono state anche le ultime finali per il paese baltico. Infatti, dal 2009, la Lettonia non ha più centrato la finale; solo dal 2015 si è qualificato per la finale, occupando la 6ª posizione.