Sanremo 2021: Ecco i 10 finalisti di AmaSanremo che si sfideranno il 17 dicembre 2020 – Aggiornato

Sì è conclusa stasera, con la quinta puntata in diretta su Rai Uno, l’avventura di AmaSanremo. Durante gli appuntamenti trasmessi in seconda serata, si sono sfidati 4 cantanti arrivati fino alle ultime fasi di selezione per ottenere un posto sul palco del Teatro Ariston al Festival di Sanremo 2021. Di loro, solo due sono riusciti ad ottenere il pass, di fronte a una giuria e al televoto. Con Folcast e Davide Shorty, selezionati per ultimi, si è completata la lista dei 10 finalisti di AmaSanremo.

Per loro si spalancano le porte della finalissima del 17 dicembre: nella speciale puntata, in onda in prima serata su Rai1, verranno assegnati i 6 posti in palio per la sezione Nuove Proposte del Festival 2021 (ad essi si aggiungeranno 2 artisti provenienti da Area Sanremo).

“AmaSanremo” è al rush finale: sono stati decretati i dieci finalisti che si potranno esibire nella finalissima trasmessa in prima serata su Rai1 il prossimo 17 dicembre. Al Teatro del Casinò di Sanremo ne rimarranno sei, ovvero coloro che potranno salire sul palco del “Festival di Sanremo 2021” come Nuove Proposte. A loro si aggiungeranno altri due artisti provenienti dalla selezione di “Area Sanremo”.

I loro nomi sono stati scelti dalla giuria televisiva del format – composta da Morgan, Piero Pelù, Luca Barbarossa e Beatrice Venezi -, assieme al Televoto e al giudizio della Commissione Musicale. I loro nomi? Eccoli: WrongOnYou con la canzone “Lezioni di Volo”, M.E.R.L.O.T. con “Sette volte”, Greta Zuccoli con “Ogni cosa sa di te”, Le Larve con “Musicaeroplano”, Gaudiano con “Polvere da sparo”, I Desideri con “Lo stesso cielo”, Avincola con “Goal”, Hu con “Occhi Niagara”, Folcast con “Scopriti”, Davide Shorty con “Regina”.

Sono dieci, quindi, due per puntata, i finalisti di AmaSanremo. Tra questi solo 6 potranno ottenere un posto tra le Nuove proposte del Festival 2021. A loro si aggiungeranno due artisti selezionati da Area Sanremo per un totale di 8 cantanti in gara.

Fortemente voluto dal direttore artistico Amadeus per offrire ulteriore visibilità a 20 giovani artisti, “AmaSanremo” è stata una scommessa vinta. Ora l’appuntamento è fissato al 17 dicembre quando, oltre alle “Nuove Proposte”, verranno anche svelati i Big della prossima edizione della kermesse musicale (in programma a marzo).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ecco i nomi dei 10 finalisti di AmaSanremo (in ciascuna delle cinque puntate previste ne sono stati selezionati due) che rivedremo il 17 dicembre 2020, in prima serata, su Rai Uno, per l’ultima selezione prima del Festival di Sanremo 2021:

  • WrongOnYou – “Lezioni di Volo”
  • M.E.R.L.O.T. – “Sette volte”
  • Greta Zuccoli – “Ogni cosa sa di te”
  • Le Larve – “Musicaeroplano”
  • Gaudiano – “Polvere da sparo”
  • I Desideri – “Lo stesso cielo”
  • Avincola – “Goal!”
  • Hu – “Occhi Niagara”
  • Folcast – “Scopriti”
  • Davide Shorty – “Regina”

A decretarne l’accesso alla finalissima è stata la giuria televisiva – composta da Piero Pelù, Luca Barbarossa, Beatrice Venezi e Morgan – sommata al Televoto e al giudizio della Commissione Musicale. Nella serata speciale del 17 dicembre ne rimarranno solo 6. Al gruppo si aggiungeranno 2 artisti provenienti da Area Sanremo (che verranno selezionati dalla Commissione Rai tra gli otto vincitori del concorso). In totale, saranno quindi otto i giovani che avranno accesso al palco dell’Ariston, per arrivare a giocarsi la vittoria della categoria Nuove Proposte del Festival 2021. 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sempre nella serata del 17 dicembre – lo ricordiamo – verranno svelati anche i 20 big del Festival di Sanremo 2021. In una recente intervista, Amadeus ha parlato della prossima edizione della kermesse musicale, anticipando le sue intenzioni: “Senza pubblico Sanremo non è Sanremo. Questo è chiaro a tutti: azienda, sponsor, Comune. Speriamo solo di arrivare a marzo con la pandemia sotto controllo sapendo che bisognerà comunque riorganizzare tutto: teatro, sala stampa e città. La gente deve poter venire e star tranquilla e sicura. Di sicuro né i cantanti né gli ospiti dovranno salire sul palco senza nessuno davanti. Magari su mille posti se ne potrebbero occupare quattrocento”.

Area Sanremo 2020, il concorso parallelo a quello ufficiale Rai, ha i suoi otto vincitori. Due di essi, parteciperanno al prossimo Festival di Sanremo tra le Nuove proposte. Sulla base delle audizioni effettuate, gli otto nomi sono stati decretati dalla Commissione artistica di Valutazione composta dal presidente Vittorio De Scalzi, Gianmaurizio Foderaro, Rossana Casale, Erica Mou e G-Max, riunitasi in videoconferenza. Ecco chi sono.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Scelti tra i 63 concorrenti (61 finalisti con i due vincitori rispettivamente del Premio Pigro e del Premio Lunezia), i vincitori sono:

  • Aurora Fadel – “Profumo di Lavanda”
  • Dellai – “Sono Luca”
  • Elena Faggi – “Che ne so”
  • Federica Marinari – “Dimenticato (MAI)”
  • Francesca Miola – “La costola di Adamo”
  • Guasto (Gianmarco Finizio) – “In che senso?”
  • Luca D’Arbenzio – “Cenere”
  • Mirall (Greta Ciurlante) – “Padre Nostro”, è stata decretata anche vincitrice del Premio TIM Miglior Videoclip.

Da questi otto vincitori di Area Sanremo, la Commissione Rai sceglierà due artisti che rientreranno tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2021. I loro nomi verranno annunciati durante la serata finale di AmaSanremo, in diretta su Rai1 il 17 dicembre. In quella stessa occasione – lo ricordiamo – verranno svelati anche i 20 big del Festival di Sanremo 2021.

“In un’edizione così complicata per la situazione che stiamo vivendo, essere riusciti a garantire lo svolgimento di Area Sanremo rappresenta il raggiungimento di un risultato importantissimo. È doveroso quindi ringraziare la Fondazione Orchestra Sinfonica per il lavoro svolto, che ha comportato ancor più sforzi per le ingenti misure di sicurezza rese necessarie, appunto, dal periodo attuale“, ha dichiarato il sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri.

Ecco alcuni cantanti che hanno presentato una canzone ad Amadeus per il prossimo Festival di Sanremo in onda a marzo su Rai1.

Il primo dicembre è il termine ultimo per presentare le canzoni per il prossimo Festival di Sanremo, quello del 2021 in programma presso la ridente cittadina ligure dal 2 al 6 marzo, salvo decisioni successive legate all’emergenza sanitaria da COVID-19, decisioni che saranno prese nelle prime settimane del prossimo anno. Intanto è partito il toto nomi sui big che prenderanno parte a questo particolarissimo Festival. Come dichiarato dallo stesso direttore artistico Amadeus sono circa 300 le canzoni che sono state presentate, circa il triplo rispetto all’anno precedente e di queste il conduttore dei Soliti ignoti ne ha giudicate almeno un centinaio davvero belle.

Fra i cantanti che hanno presentato un pezzo per Sanremo 2021 il sito TvBlog ha anticipato alcuni nomi partendo da Ermal Meta che ha già vinto la più celebre gara canora del nostro paese nel 2018 con il brano “Non mi hanno fatto niente” cantato insieme a Fabrizio Moro.

Sempre da quella edizione del Festival di Sanremo, ovvero la numero 68 arriva il secondo big che ha presentato un pezzo per il prossimo Festival, si tratta del gruppo Lo Stato sociale, che quell’anno ha avuto un grande successo con il brano “Una vita in vacanza”.

Proseguiamo con questa lista con un cantante che è ormai un habituè della kermesse ligure, ovvero Achille Lauro, già protagonista di due edizioni di Sanremo, quella del 2019 e quella di quest’anno. Non ci sarebbe due senza tre quindi per l’estroso artista veneto. Andiamo avanti con Ghemon, pure lui ha già partecipato al Festival, esattamente nel 2018 con il brano “Rose viola”.

Anche Max Gazzè ha presentato, secondo le indiscrezioni in nostro possesso, un pezzo per Sanremo 2021. Max a Sanremo è di casa avendo partecipato al Festival già 5 cinque volte, la prima nel 1999 fra le “Nuove proposte” con “Una musica può fare” dove arrivò ottavo e l’ultima nel 2018 con “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno” (sesto posto). Il piazzamento migliore Gazzè l’ottenne nel 2000 con il brano “Un timido ubriaco” (quarto posto). Fra coloro che avrebbero presentato un pezzo per Sanremo 2021 troviamo poi anche Giusy Ferreri (ha partecipato al Festival nel 2011 e nel 2014) ed uno che Sanremo lo ha vinto nel 2005 con “Angelo” ovvero Francesco Renga.

Questi nomi si aggiungono al primo nome a sembrare esse confermato se non almeno fra i più richiesti è quello di Pago, il vincitore dell’ultima edizione di tale e Quale Show. Un ritorno super grintoso è quello che ci si aspetta da Gianluca Grignani. Piero Pelù che si confermerebbe per il secondo anno consecutivo e i Modà, che dopo ben 8 anni di assenza ritornerebbero sul palco dell’Ariston. Si potrebbe assistere ad un favoloso duetto fra Annalisa e Mr Rain, seguiti da nomi altrettanto amati come Luca Carboni, Noemi, Anna Tatangelo, Alex Britti e Enrico Ruggieri.  

Questi solo alcune dei nomi probabili che insorgono dai vari rumors, ma il Festival di Sanremo 2021 potrebbe riservare molte altre belle sorprese.

Il cast completo dei big (fra 20 e 24 partecipanti) sarà presentato ufficialmente dal direttore artistico Amadeus nella serata del 17 dicembre in diretta su Rai1 durante la finalissima di Sanremo giovani  dal teatro del Casinò a cui prenderanno parte Folcast, Davide Shorty, M.E.R.L.O.T., Wrongonyou, Le Larve, Greta Zuccoli, Gaudiano, I Desideri, HU e Avincola, tutti scelti nel corso di AmaSanremo. Fra questi dieci giovani verranno scelti i 6 cantanti che prenderanno poi parte al Festival di Sanremo di marzo nella sezione Nuove proposte.