ESC 2022: la Mole Antonelliana si illumina per sostenere la candidatura di Torino per l’Eurovision 2022 – Aggiornato

In attesa di scoprire quale delle 11 città che hanno presentato il proprio dossier, si aggiudicherà l’onore e l’onere di ospitare l’Eurovision Song Contest 2022, la città di Torino ha deciso di promuovere la propria candidatura, utilizzando il suo monumento simbolo.

Secondo Mole24, a partire da domani, nelle sere del 19, 20 e 21 agosto 2021 il logo animato ideato per la candidatura verrà proiettato sulla Mole Antonelliana. Sarà possibile ammirare il logo riprodotto sull’edificio tra le ore 21:00 e le 01:00, tutte e tre le sere. 

Il logo animato (che dovrebbe essere quello che vedete in alto nell’immagine in evidenza dell’articolo) unisce i tre temi portati avanti dalla città in relazione alla candidatura ad ospitare l’Eurovision Song Contest 2022: inclusione, sostenibilità e innovazione.

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’illuminazione della Mole Antonelliana è possibile grazie alla collaborazione con il gruppo IREN, una delle più importanti e dinamiche multiutility del panorama italiano attiva nei settori dell’energia elettrica, del gas, dell’energia termica per teleriscaldamento, della gestione dei servizi idrici integrati, dei servizi ambientali e dei servizi tecnologici. 

Torino è stata una delle prime città a inviare la candidatura della città, forte anche delle mozioni approvate in Consiglio Comunale e del supporto della Regione.

Ricordiamo che la RAI sceglierà la città ospitante entro fine agosto, in accordo con l’EBU-UER.